All’AAB il laboratorio “Giocargilla” per bambini

0
Bsnews whatsapp

L’Associazione Artisti Bresciani favorisce un’attiva partecipazione al mondo dell’arte e della cultura da parte di nuove fasce di pubblico. Tra le iniziative avviate, c’è “Giocargilla” una proposta di laboratorio – gioco rivolta alle bambine e ai bambini dai 5 ai 10 anni.

L’obiettivo del laboratorio è quello avvicinare i bimbi, sotto forma di invito al “gioco” e come modalità di intrattenimento, ad un materiale naturale e decisamente versatile come la creta. Le valenze e gli effetti della manipolazione sono molteplici: conducono ad una maggiore  consapevolezza creativa, unitamente alla capacità di “stare” su un materiale a suo modo vivo e che risponde alle sollecitazioni immaginative del bambino aiutando una sorta di “personale progettazione creativa”. Questo aiuta – mentre di fatto si gioca- a provare e riprovare, sviluppando così soluzioni a piccoli problemi e migliorando anche l’espressione cognitiva attraverso una maggiore ed efficace elaborazione di pensiero.
 
Il primo incontro, libero e gratuito, si tiene sabato 24 gennaio 2015 dalle ore 16 alle 18 presso la sede dell’AAB in vicolo delle stelle, 4 Brescia. È un incontro di prova per avvicinare i bambini al materiale, presentandone le caratteristiche al tatto, alla vista, e stimolandone la curiosità.
 
Per chi è interessato, seguiranno 5 incontri-laboratorio il primo sabato del mese dalle ore 16 alle 18 (7 febbraio, 7 marzo, 4 aprile, 2 maggio, 6 giugno). Insieme all’insegnante, l’architetto Eliana Gambaretti, i bambini, in forma di gioco e intrattenimento, si avvicineranno ad un materiale naturale e decisamente versatile come la creta, creando oggetti piani e tridimensionali come ciotole, animali fantastici, ecc..
Il materiale e gli strumenti occorrenti sono forniti dal corso.
 
Per informazioni e per prenotare la partecipazione all’incontro di prova di sabato 24 gennaio ci si può rivolgere  – entro martedì 20 gennaio 2015 – alla segreteria dell’AAB in vicolo delle stelle, 4 Brescia (tel. 030 45 222 – mail: info@aab.bs.it) da martedì a domenica ore 16 – 19.30.

—-
Progetto laboratorio “Giocargilla”
Con le mani – dalle mani
 
“Un bambino creativo è un bambino felice” – Bruno Munari
 
Perché un laboratorio con l’argilla
 
Il “rallentamento” della creatività per i più piccoli, dovuto anche ad una comunicazione velocissima che avviene perlopiù attraverso le immagini, ha mosso il desiderio di offrire qualcosa che potesse riportare ad “inventarsi forme ed immagini” con le mani, le proprie mani, senza dover sottostare a quelle precostituite  della tv o dei giochi al personal computer, che colpiscono sì la fantasia dei piccoli, ma al tempo stesso impediscono di far nascere da sé il gioco.
 
L’obiettivo del laboratorio è quello avvicinare i bimbi, sotto forma di invito al “gioco” e come modalità di intrattenimento, ad un materiale naturale e decisamente versatile come la creta.
 
Le valenze e gli effetti della manipolazione sono molteplici: conducono ad una maggiore  consapevolezza creativa, unitamente alla capacità di “stare” su un materiale a suo modo vivo e che risponde alle sollecitazioni immaginative del bambino aiutando una sorta di “personale progettazione creativa”.
Questo aiuta – mentre di fatto si gioca- a provare e riprovare, sviluppando così soluzioni a piccoli problemi e migliorando anche l’espressione cognitiva attraverso una maggiore ed efficace elaborazione di pensiero
 
Metodo
 
“Fare insieme per capire”.
I bimbi sono stimolati prima con il tatto e con la vista a conoscere il materiale, poi…vedendo ciò che l’insegnante propone, iniziano spontaneamente a provare a “fare”.
L’insegnate è a disposizione delle loro richieste di aiuto. Interviene se intuisce vi sia  necessità, o se richiesto dal bimbo.
 
Proposta di percorso
 
Ogni incontro ha la durata di due ore (dalle 16  alle 18), il sabato pomeriggio.
 
Dopo un incontro di “prova” – libero e gratuito –  per presentare il materiale al tatto e conoscerlo nelle tecniche di base, per lavorarlo in modo bi o tridimensionale, il percorso è strutturato in 5 incontri.
Incontro di prova: sabato 24 gennaio 2015 ore 16 – 18 per avvicinare i bambini al materiale, presentandone le caratteristiche al tatto, alla vista, lasciandoli “andare verso” e stimolandone la curiosità.
Primo incontro:  sabato 7 febbraio 2015 ore 16 – 18 colombino o lucignolo. Cosa si può fare con questa antichissima tecnica.
Secondo incontro: sabato 7 marzo 2015 ore 16 – 18 la sfoglia. Cosa è, come si crea una sfoglia, cosa si può realizzare su una superficie piatta. Il disegno con le dita o con uno stuzzicadenti.
Terzo incontro: sabato 4 aprile 2015 ore 16 – 18 creare una texture su una base piatta, attraverso l’utilizzo di superfici diverse, oggetti di uso quotidiano, piccoli semi ecc.
Quarto incontro: sabato 2 maggio 2015 ore 16 – 18 creazione di un oggetto tridimensionale (ad esempio una scatolina, una piccola ciotola), utilizzando le due tecniche precedentemente avvicinate.
Quinto incontro: sabato 6 giugno 2015 ore 16 – 18 la proposta è di creare individualmente un animale fantastico oppure di lavorare a piccoli gruppi per creare un oggetto che abbia parti elaborate dai diversi componenti il gruppo. La scelta sarà effettuata secondo i desiderata dei bimbi.
 
Età e numero dei partecipanti
Il gruppo è composto da un numero limitato di bambini per riuscire a seguire tutti in modo da garantire attenzione ai singoli.
Al laboratorio possono iscriversi bambini con età da 5 a 10 anni. Il gruppo è composto
 
Materiale occorrente
Il materiale occorrente (argilla, tavolette in compensato, attrezzi in legno, oggetti diversi per lavorare ad “impronta”, bicchierini per l’acqua, ciotole, catino, ecc.) è fornito dal corso.
 
Docente : arch. Eliana Gambaretti
 
Informazioni, prenotazioni e iscrizioni
Quota d’iscrizione: € 50 (comprensivi della quota di associazione, del materiale e della cottura degli oggetti creati) con una riduzione del 50% per il secondo componente del nucleo famigliare.
 
Per informazioni e prenotazioni – entro venerdì 24 gennaio 2014 – ci si può rivolgere alla segreteria dell’AAB in vicolo delle stelle, 4 Brescia (tel. 030 45 222 – mail: info@aab.bs.it) da martedì a domenica ore 16 – 19.30.

Il primo incontro di prova (sabato 25 gennaio 2014 ore 16 – 18) è libero e gratuito, ma è necessario prenotarsi. L’iscrizione al corso si fa dopo il primo incontro di prova.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI