Crisi, a dicembre un posto di lavoro perso all’ora

1

Ogni ora di dicembre un bresciano ha perso il lavoro: questo si evince dalle domande di mobilità protocollate e verificate dalla sottocommissione provinciale. Quelle già in opera sono 600 e ad esse se ne  stanno per aggiungere altre, che superano le 200, che sono in attesa di essere vagliate. Un dicembre ancor più nero, quindi, in campo occupazionale. Guardando agli anni precedenti, come ricorda il Giornale di Brescia, il numero è rimasto tristemente stabile: nel 2014 sono stati 3.041 i lavoratori collocati in mobilità, e nel 2013 furono 3.033. Va ricordato che nella cifra non sono compresi i lavoratori che appartengono ad imprese sotto i 15 dipendenti.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY