Minacciato sulla metro di notte: gli addetti alla sicurezza lo salvano

0
Bsnews whatsapp

Era quasi la mezzanotte di domenica sera, mancavano venti minuti al cambio di data. Pochi i viaggiatori sulla metropolitana a quell’ora, tra essi un uomo e una donna, e una coppia di giovani, che viaggiavano nella stessa carrozza. Ognuno si faceva i fatti propri, fino a quando i due giovani, dall’accento meridionale, hanno pensato bene di avvicinare l’uomo e minacciarlo chiedendogli di consegnare il denaro che aveva in tasca. 

Il fare minaccioso dei ragazzi, l’assenza di altri passeggeri che sarebbero potuti intervenire, la tarda ora: tutto ha messo una paura tremenda alla vittima dell’aggressione, che all’atto di dirigersi verso le porte d’uscita è stato seguito e intimato di non farlo. In tutto questo anche la donna che viaggiava nella stessa carrozza si è presa un bello spavento, temendo di essere coinvolta. 

A salvare, provvidenzialmente, il viaggiatore è stato il sopraggiungere di tre addetti alla sicurezza all’arrivo del treno in una stazione: immediatamente i due malcapitati giovani hanno capito che sarebbe stato meglio scappare, e sono scesi a Lamarmora. L’episodio è raccontato stamane sulle colonne di Bresciaoggi.

A carico dei due, ignoti, è stata depositata denuncia presso la stazione dei carabinieri di San Faustino.
(red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI