Tunisino di Brescia nella lista dei terroristi, Rolfi (Lega): la città deve sapere chi è

21

Tra i terroristi globali, così come sono chiamati dall’intelligence americana, stando a quanto pubblicato oggi da Libero, ci sarebbe anche un tunisino, Essaadi Moussa Ben Amor Ben Ali , classe 1964 e residente a Brescia, in via Milano per l’esattezza.

“Purtroppo non crea stupore, ma certamente preoccupa – ha commentato il consigliere vicecapogruppo del Carroccio in Regione Lombardia, Fabio Rolfi -. Sarebbe necessario apprendere chi è questo soggetto, se è ancora in città, se ha (o ha avuto) frequentazioni con le moschee cittadine e se magari ha beneficiato di contributi o sussidi pubblici. Credo che la Città abbia diritto di sapere chi sono questi personaggi che, mentre sono accolti a casa nostra, meditano di distruggerci. Mi chiedo se questo bravo signore sia uno dei quei “moderati” scesi in piazza per protestare contro gli attentati di Parigi. Questa notizia rende ancor più urgente e giusta la legge regionale per bloccare la costruzione di nuove moschee che il Consiglio regionale approverà entro fine mese. Prevenire, in questo caso, – conclude Rolfi – è nettamente meglio che curare.” 

Comments

comments

21 COMMENTS

  1. Ha beneficiato di contributi pubblici, è pericoloso ed ancora in circolazione ? Chi è, forse Belsito, il noto tesoriere della Lega Nord ? Oggi magari è Ben Amor Bel Sit ?

  2. Mi sono rotto gli zebedei di tutto questo allarmismo e panico indotto. Oggi i grandi capi del mondo si ritrovano a Davos in Svizzera e in concomitanza è uscito come ogni anno il rapporto sulla ricchezza nel mondo. Nonostante la crisi il documento dice che nel 2016 si toccherà per la prima volta un triste primato: l’1% della popolazione avrà in mano il 50% delle ricchezze globali. In base a questo rapporto si evince che molti paesi che alla fine degli anni 70 erano considerati sviluppati e ricchi nei prossimi 15 anni entreranno in una fascia di relativa ricchezza, tra questi c’è l’italia. La cosa più allarmante è che nei territori in via di sviluppo come l’africa o tutta l’asia "araba" il tasso di povertà è più che triplicato negli ultimi 25 anni, creando tensioni interne e forti migrazioni. Lo sfruttamento delle loro risorse naturali non hanno corrisposto un aumento del benessere, ma anzi ha favorito una corruzione finanziata dai governi occidentali. Caro Rolfi, lei che fa parte del sistema cosa ci dice sul fatto che la soluzione la sanno tutti, togliere alla finanza l’ormai potere totale che ha sulla politica, e che mentre voi ci parlate di clandestini e ipotetici pericoli il vero pericolo è che non ne abbiamo più uno in tasca e voi non state facendo nulla? Grazie.

  3. E se si scoprisse che é arrivato a Brescia mentre era Rolfi l’Assessore alle chiacchiere…perdon a alla sicurezza e MAroni agli interni? Li vogliamo entrambi con il capo cosparso di cenere.

  4. Questa die "terroristi globali" è la storia di un’ipocrisia occidentale con la complicità degli stessi alleati musulmani che ora fanno finta di risentirsi per quanto accaduto e imputano all’islamofobia europea di essere la responsabile degli attacchi, come fa il presidente turco Erdogan, sostenitore al pari di Hollande e di Sarkozy, di Obama e di Cameron, della guerra in Siria, dei bombardamenti in Libia, di un gioco pericoloso sfuggito di mano, esattamente come sfuggì di mano negli anni ’80 l’Afghanistan dei mujaheddin, lanciati a combattere l’Impero Rosso e poi diventati talebani e qaedisti. Ma qualcuno si ricorda ancora della passeggiata a Bengasi e Tripoli di Sarkozy, Cameron ed Erdogan, per raccogliere gli applausi di un trionfo effimero, salvo poi voltare le spalle al disastro che avevano combinato? Quando il governo turco richiamò i jihadisti da inviare in Siria, proprio Erdogan fece arrivare in Turchia migliaia di combattenti libici da inviare in Siria, accompagnati da tunisini, algerini, marocchini, ex reduci afghani, ceceni e yemeniti: l’internazionale dei jihadisti doveva servire ad annientare il governo di Damasco. Sarebbero bastati pochi mesi, raccontavano, per far fuori Assad, alleato da 40 anni di Mosca e Teheran: ma le storie sbagliate, come si vede, nascono anche da calcoli sbagliati. Perchè c’è una jihad “buona”, che serve i nostri interessi, e una “cattiva” che fa di testa sua e obbedisce soltanto in parte ai suoi sponsor arabi, il cui obiettivo è tenere lontano gli islamisti da casa loro e mantenere in piedi monarchie assolute, antidemocratiche, gestite in genere da una sola famiglia ed élite ristrette che si fanno scudo dell’Islam con l’applicazione rigida delle leggi coraniche, punendo sistematicamente ogni parvenza di opposizione e di libera espressione del pensiero. Questa jihad “buona” ha imbastito una guerra per procura in Siria con l’illusione di manovrare gruppi come Jabat al Nusra, il Fronte islamico, sponsorizzati da Al Qaeda, dal Qatar, dai sauditi, dai turchi. Qualche esempioi In settembre Jabat al Nusra sequestra sul Golan siriano, ai confini con Israele, una quarantina di caschi blu delle Fiji: nessuno ci fa caso ma il Qatar paga 40 milioni di dollari di riscatto, per liberarli. Un bel modo, veloce e pulito, per finanziare Al Qaeda alla luce del sole e con qualche ringraziamento dell’Onu. SVEGLIAAAAAA!!!!

  5. si beccatevi sempre , colpa di rolfi , colpa di bersani…….il litigio non cambia nè il vostro orizzonte nè il mio…..di fatto siamo alle prese con i fantasmi terroristi .
    quoto basta ipocrisia dell 8,23 , ma ormai è troppo tardi per tornare indietro , paghiamo e pagheremo tutti una politica internazionale scellerata , una politica italiana compressa nelle proprie divisioni e differenze di partito con sostanziale passività e superficialità verso il problema del terrorismo da parte di tutti .
    anche le misure prese da alfano , sono una goccia dispersa nel nulla , troppo blande e poco efficaci …intanto gli sbarchi dei fantasmi continuano indefesse !
    ora è troppo tardi , tardi per sradicare estremismo che in italia ha delle basi solidissime , tardi grazie all’immobilismo acuto della ue , dei loro pasciuti governanti benpensanti e accondiscendenti .
    non ci siamo accorti che abbiamo calato le brache , anni di buonismo e di slogan interessati , ci hanno diviso da sempre , noi litigavamo mentre loro proliferavano ….!
    siamo in un democrazia che ha creato un mostro , dove tutto è consentito o quasi per l’inesistenza della giustizia non applicata ma interpretata ogni volta , dove è lecito pretendere la cittadinanza italiana anche se non si sa una parola di italiano , dove qualcuno desidererebbe addirittura una presidente nero , dove un altro perchè politicamente corretto ma cieco e ottuso fà dell’integrazione ( falsa ) il proprio business , dove tutti parlano dell’italia come se fosse roba loro e noi italiani invece lo abbiamo dimenticato e lasciamo che altri facciano quà quello che vogliono , in barba a tutto , al rispetto , al nostro vivere per il quale noi ora dovremmo cambiare la nostra cultura e accettare la loro senza ma , tanto siamo divisi e lontani l’un l’altro noi italiani che guardiamo al nostro giardinetto piccolo piccolo e ci beiamo di questo piccolissimo personale orizzonte destinato a scomparire presto .
    abbiamo calato le brache da tanti anni ormai , chi osa sollevare la questione immigrati è tacciato subito di razzismo becero mentre forse gli stava a cuore il destino dell’ italia , chi non è politicamente corretto e schierato viene tacciato per fascista , ed ecco poi le mille e mille ong e associazioni del niente che forse ora si rendono conto di aver speso tempo e venduto illusioni di integrazione e di coesistenza pacifica !
    ma questa non è una illusione , è la tragica realtà che ci spetta e vale per tutti , così impareremo che l’italia è prima di tutto nostra e non di tutti , che l’italia merita rispetto e noi altrettanto , perchè troppe volte abbiamo girato la faccia dall’altra parte per non vedere e dispiacerci di questa nazione che va a rotoli .

  6. almeno hollande ha messo a disposizione una portaerei per fronteggiare l’ isis , noi invece mettiamo a disposizione tutto quello che abbiamo ai clandestini ! questa è la differenza , noi buoni come il pio bove , loro , gli estremisti, ringraziano e crescono ben coltivati e super protetti e diciamolo anche da diritti per tutti che sarebbe ora che scomparisse con la coda tra le ganbe !!
    oltre alla crisi economica il terrorismo nostrano ci darà il colpo di grazia e noi sul pero !
    non sono fascista , ma se ci fosse stato benito il blocco delle frontiere sarebbe il minimo , oltre a quelle retate fatte con i cani lupo però feroci in tutti quei luoghi a rischio per la nostra sicurezza .
    espulsioni di massa subito per tutti i clandestini , nordafricani , albanesi, rom etc etc ……chi non ha i requisiti torna la proprio paese ! navi della marina militare a presidiare le acque territoriali e a respingere al mittente barconi e scafisti ! ci vuole tanto per dare sicurezza a noi e alle nostre città ?
    attendo purtroppo l’eclatante attentato in italia , poi ne vedremo delle brutte e quanto di cui sopra volenti o nolenti diverrà una probabile realtà !

  7. facciamogli ancora costruire moschee su moschee , continuiamo a essere permissivi in nome di una integrazione che noi occidentali pensiamo possibile mentre a loro non gliena frega di meno…..e ci usano e ci adoperano come piace a loro , mostrandoci la loro faccia buona e remissiva ( mica tanto ) per commuoverci e suscitare il pietismo…e loro tramano e ci fottono a cielo aperto perchè siamo i cani infedeli da convertire …..
    a loro non gliene frega se sei fascista , della lega , del pci oltro , ci godono e noi ci azzuffiamo , loro si uniscono e noi ci dividiamo sempre e comunque …ma che ci vuole per rinnovare una unità d’italia che è scomparsa ? una guerra in casa nostra ? ….l’avremo !
    non siamo l’immondezaio del mondo , non siamo la pattumiera della ue , non siamo il bidet dell’islamismo estremo .

  8. immaginiamo l’europa un grande castello , con mura e bastioni a difesa dei perimetri e all’interno la cerchia di mura a protezione della cittadella , ultima difesa .
    orbene , l’italia è il bastione meridionale , quello che piu di tutti è preso d’assalto , il piu debole , quello in procinto di cadere .
    fanno presto quelli della ue , rinchiusi e comodi nella cittadella , non si sentono in pericolo e non danno nemmeno sostegno a noi che praticamente da soli siamo l’utlimo baluardo . per eufemismi questo è lo scacchiere dell’ europa ……. !

  9. Basta rassismo, è un "nuovo italiano" ed è nostro fratello……non vediamo l’ora che possa anche lui votare alle primarie del pd.

  10. da domani vigerà la fatwa ……….mia casa fikissima , tua casa , mia moglie fikissima tua moglie , mia auto fikissima tua auto, mia italia sfikatissima….nost ra italia !

  11. VERSETTI TRATTI DAL CORANO :
    "Annuncia a coloro che non credono un doloroso castigo ….uccidete questi associatori ovunque li incontriate, catturateli, assediateli e tendete loro agguati".
    "Uccidete tutti gli infedeli. Fino all’ultimo. Con qualsiasi mezzo".
    "Quando incontrerete infedeli, dovete ucciderli fino a farne grande strage, e stringete forte le catene dei prigionieri".
    "Uccideteli ovunque li incontrate".
    "Dovet e circondarli e metterli a morte ovunque li troviate, uccideteli ogni dove li troviate, cercate i nemici dell’islam senza sosta".
    "Gli infedeli devono essere uccisi o crocefissi e le loro mani ed i loro piedi tagliati dalla parte opposta".
    "Instille rò il terrore nel cuore dei non credenti, colpite sopra il loro collo e tagliate loro la punta di tutte le loro dita".
    Chi non segue questi precetti va contro l’islam.
    ecco , leggete bene e impauritevi molto , perchè questo è IL MUSULMANO !

  12. adesso pare che gentiloni abbia deciso, grazie alla pressione dei paesi ue , a rafforzare i confini territoriali…….e d era ora , aspettiamoci per grazia ricevuta anche quella delle nostre acque territoriali
    perchè , dopo um milione e mezzo di sbarchi clandestini sino ad ora , pare che ci sia il pericolo di infiltrazioni estremiste tra i cosidetti migranti…..oibò , che bella novella….sono dieci anni che lo urliamo , e che ci vuole ancora per capirlo ……….o vispa teresa !

  13. la città deve sapere chi è ? oserei dire , la città deve sapere chi sono………, però sarebbe meglio saperlo prima che dopo……..o no ?
    stop agli sbarchi " turistici " , reimpatrio dei clandestini pluripregiudicati sparsi a rompere i kokki per la ns provincia e svuotamento delle carceri super lusso dove vi soggiornano agratis, così risolviamo anche questo problema e i nostrani delinquenti stanno così alle larghe , visto che il 90% dei detenuti è extra !

  14. BENE , GIUSTO , IO NN TORNARE IN MIO PAESE PERCHè PUNIZIONI MOLTO FORTI…..TAGLIARE SUBITO COSE SPORGENTI DA MIO CORPO , QUI DARE PANE VINO E MORTADELLA …..

LEAVE A REPLY