Industria bresciana, il suo valore è il più alto d’Europa

0
Bsnews whatsapp

Brescia al top in Europa: la nostra provincia è quella ad avere il maggior valore aggiunto industriale d’Europa secondo i dati emersi da un studio di fondazione Edison e Confindustria Bergamo. Con 10,1 miliardi, batte Bergamo (9,73 miliardi) e la provincia tedesca dello Wolfsburg (8,6). Seguono poi Vicenza (8,617), Boblingen (7,681), Monza e Brianza (7,48), Treviso (7,155) Modena (6,968), Ingolstadt (6,963e Ludwigshafen, decima in classifica.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. milano difficilmente sarà lì perché di impianti industriali (quindi settore secondario) ce ne sono sempre meno. Una buona fetta si è spostata in Brianza.

  2. ciao ale, ti copio da wiki una descrizione che credo sia abbastanza corretta:
    In economia il valore aggiunto (anche abbreviato VA), o plusvalore, è la misura dell’incremento di valore che si verifica nell’ambito della produzione e distribuzione di beni e servizi finali grazie all’intervento dei fattori produttivi (capitale e lavoro) a partire da beni e risorse primarie iniziali.

    Spero di aver fornito un utile riscontro 🙂

  3. Sommariamente e, spero, in modo comprensibile: è il valore della ricchezza prodotta, cioè la differenza tra il valore dei beni e dei servizi prodotti e il costo della materia prima e dei servizi utilizzati per produrli.

RISPONDI