Il Pirellone approva il progetto Tav. Rolfi: accolte le obiezioni bresciane

0
Bsnews whatsapp

La giunta regionale ha approvato nella seduta di stamattina il parere al progetto TAV Brescia Verona "accogliendo le numerose criticità che il territorio bresciano ha evidenziato soprattutto per quanto attiene il passaggio critico nelle zone del Garda e delle colline moreniche". Lo afferma il consigliere regionale Fabio Rolfi, che prosegue: "In particolar modo va sottolineata la richiesta chiara ed esplicita di aggiornare la cartografia, il quadro progettuale ed i dati sui trasporti per appurare la reale necessità ed i vantaggi del progetto per i territori attraversati, nonché la totale contrarietà ad ogni cava di prestito" ha proseguito Rolfi. "Soprattutto il parere favorevole viene subordinato alla valutazione progettuale delle alternative praticabili come ad esempio il potenziamento tecnologico della linea storica. Occorre non lasciar nulla di intentato prima di chiedere un sacrificio così immane per il territorio sulla scorta di un progetto vecchio di 17 anni" ha sostenuto l’ex vicesindaco di Brescia.

"Inoltre – continua Rolfi – va sottolineato che nel parere regionale si chiede di "effettuare la connessione della linea Brescia – Iseo – Edolo con la Milano-Venezia in relazione alla stazione di Rovato, al fine di liberare la Brescia – Edolo per un servizio di natura sub-urbana, come ad esempio la metropolitana di superficie" ha chiarito Rolfi. "Si tratta, se accolta, di una grande opportunità per la città, per estendere la metropolitana verso ovest usando binari esistenti. Un’occasione importante che la città e la politica bresciana tutta deve cogliere."

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI