Spaccio di droga in centro città: quattro stranierti arrestati dalla Locale

0

La Polizia Locale di Brescia non abbassa la guardia nel contrastare il traffico di stupefacenti. Sono quattro le persone arrestate dagli agenti per possesso e spaccio di droga la settimana scorsa, in quattro distinte operazioni di controllo del territorio portate a termine in abiti civili e con veicoli senza insegne. Tre uomini sono stati arrestati nella zona della stazione ferroviaria e di via Solferino mentre una quarta persona è stata bloccata in via Rua Sovera, dove i residenti hanno segnalato la presenza di malviventi che si dedicano allo spaccio.

Dopo alcuni appostamenti è stato fermato per spaccio un cittadino di 39 anni originario del Gambia formalmente residente in città, pregiudicato e autore di reati analoghi nel recente passato, che era stato visto circolare nella zona di via Solferino, via Romanino e via Foppa. Dopo il suo fermo gli agenti hanno scoperto che aveva nascosto alcune dosi di cocaina pronte per la vendita per un totale di circa 20 grammi. Oltre agli stupefacenti sono stati sequestrati telefoni cellulari e una somma 600 euro circa, probabile frutto dell’attività illecita.

Il secondo arresto, avvenuto in via Solferino con le stesse modalità, ha interessato un tunisino di 32 anni senza fissa dimora che aveva venduto una stecca di hashish di un paio di grammi a un bresciano. L’uomo, accortosi del pedinamento, si è dato alla fuga ma è stato intercettato e accompagnato al comando.

La terza persona, un quarantacinquenne originario del Gambia e residente a Castenedolo, è stata fermata in via Folonari mentre stava parlando con un acquirente italiano nascondendo sotto i vestiti 60 grammi di eroina e 40 grammi di cocaina confezionata in ovuli. Nella sua abitazione è stata trovata anche una bilancina di precisione, una somma di oltre 400 euro e numerosi telefoni cellulari utilizzati per contattare i clienti.

In via Rua Sovera invece è stato arrestato un uomo di 54 anni proveniente dal Marocco, senza fissa dimora, che stava cercando di vendere a un italiano una quantità di hashish del peso complessivo di 10 grammi circa. Gli agenti della Polizia Locale gli hanno sequestrato anche 200 euro e un telefono cellulare. Il cliente ha confermato che, nell’ultimo periodo, si è rifornito dal malvivente per più di dieci volte.

Tutti le persone arrestate sono state messe a disposizione dell’autorità giudiziaria e attendono di essere giudicate.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. e dove sta lo scoop ? piu facile trovare un cieco sordomuto che parla e canta……piuttosto che queste normalissime notizie di integrazione quotidiana …..

LEAVE A REPLY