San Filippo gremito per una Centrale da sogno: battuto Torino 98-96

0

L’aveva chiesta a gran voce domenica scorsa il nostro coach Andrea Diana e al termine di una partita incredbile è arrivata: la vittoria contro un "top team" è realtà per la Leonessa dei canestri! Torino soccombe 98-96 in un Pala San Filippo in "modalità Pistoia" e Brescia può festeggiare in una serata fantastica la nona vittoria consecutiva. Una partita da annali del basket, nella quale la Leonessa sembra soffrire la fisicità degli ospiti e va più volte sotto (anche di 11 punti). Ma in una serata in cui, almeno nel primo tempo, il tiro da tre non ne vuole sapere di entrare (2/15 all’intervallo), è la consueta garra dei nostri a tenerci in vita e a regalare ai 2.500 del San Filippo una vittoria al cardiopalma. Grandi protagonisti Juan Fernandez (18 punti e 10 assist), Alessandro Cittadini (18 punti), il ritrovato Roberto Nelson (28 punti, 6 rimbalzi, 4 assist) e il solito Justin Brownlee (32 punti e 12 rimbalzi). 

Inizio di gara favorevole in prima battuta per Torino, che trascinata da Tommaso Fantoni in fase offensiva vola subito sull’8-4. Brescia risponde alla grande con Fernandez e Cittadini, che nel primo quarto fanno quello che vogliono nella metà campo offensiva: prima arriva il pareggio e poi, con un parziale di 10-0 propiziato anche dai due punti di Nelson, il 18-8. Torino si riporta a -5 grazie al duo Giachetti-Mancinelli, prima del nuovo vantaggio in doppia cifra costruito da Cittadini e Brownlee. Tra primo e secondo quarto Torino si accende e con il duo americano Berry-Lewis si riporta a -4: le chiavi in attacco per i nostri sono affidate a Justin Brownlee, che tiene il vantaggio dei ragazzi sempre sopra le 5 lunghezze. Gergati e, soprattutto Lewis, si accendono nel secondo quarto trasformando il +6 della Leonessa in -7 per il parziale di 15-2 messo a referto dai ragazzi di coach Luca Bechi.

Nel terzo periodo Torino scappa in doppia cifra di vantaggio (38-49) ma Brescia rimane aggrappata alla partita grazie ai 6 punti consecutivi di Roberto Nelson che dà una scossa ai ragazzi e trasforma il San Filippo in una bolgia. Torino si porta nuovamente a +8, i ragazzi tornano di nuovo a -3, e ancora gli ospiti rispondono con un parziale da grande squadra (in evidenza il solito spettacolare Ron Lewis) che permette di approcciarsi all’ultimo quarto con un vantaggio di ben 9 lunghezze. L’inizio di ultimo quarto è con la faccia giusta: Brownlee prima segna un canestro pazzesco in allontanamento e poi, su palla recuperata, va a schiacciare la bimane che costringe coach Bechi a chiamare timeout. I ragazzi continuano a giocare ottima pallacanestro e Torino fatica sempre più a rispondere nel girone infernale che è il San Filippo: Brownlee, Nelson e Fernandez si infiammano e Brescia torna a -1. Il solito Giachetti, divenuto il solista dell’attacco piemontese, risponde colpo su colpo, riportando la Manital a +6 ma ancora Brownlee carica la squadra con un fallo e canestro e in men che non si dica i ragazzi si portano a +5 sulle ali di Roberto Nelson. Quando la partita sembra incanalata su binari favorevoli, Torino comincia a viaggiare sempre più frequentemente in lunetta e grazie alle ottime percentuali riesce a riportarsi, minuto dopo minuto, a contatto: Giachetti e Nelson si rispondono l’un l’altro e a 25 secondi al termine il punteggio è sull’83-83. L’ultimo tiro è in mano a Fernandez, che non trova però la retina, allungando di 5’ la sfida: in questi 300 secondi extra Brescia dimostra di aver più fame e mette a referto un parziale di 8-2 che incanala la partita verso i 2 punti per Brescia. I nostri ragazzi volano a +7 e solo negli ultimi istanti Torino riesce a ricucire fino a -2: la preghiera da metà campo di Lewis non trova il fondo della retina e Brescia può festeggiare con un San Filippo in delirio!

Centrale del Latte Brescia 98
Manital Torino 96

Parziali: 28-20; 8-23 (36-43); 17-19 (53-62); 30-21 (83-83); 15-13 (98-96)

Arbitri: Ursi, Di Toro, Pazzaglia

Centrale del Latte Brescia: Fernandez 18 (10 assist), Cittadini (18), Vertova ne, Alibegovic, Bonvicini ne, Benevelli, Loschi 2, Passera, Tomasello ne, Nelson 28, Giammò ne, Brownlee 32 (12 rimbalzi). All. Diana

Manital Torino: Giachetti 29, Mancinelli 6, Fantoni 9, Fiore ne, Lewis 17, Bruttini 6, Viglianisi, Berry 5, Rosselli 11, Gergati 13. All. Bechi

Comments

comments

1 COMMENT

  1. dopo il secondo e il terzo quarto sono stati bravissimi a recuperare! forza ragazzi che l’anno prossimo voglio vedervi al MilanoForum contro l’Olimpia 🙂

LEAVE A REPLY