Controlli straordinari, sei arresti e otto denunce per furto e spaccio

0
Bsnews whatsapp

Sei arresti e otto denunce, questi i numeri dell’attività di controllo da parte dei carabinieri di Brescia sul territorio. Tra i reati contestati furto di materiale ferroso, spaccio e possesso ingiustificato di attrezzi atti allo scasso. In particolare è finito in manette un cittadino albanese di 29 anni, colto in flagranza del furto di materiale ferroso con fiamma ossidrica da un capannone abbandonato in via Orzinuovi. Come si legge sulle colonne del Giornale di Brescia le persone indagate erano tutte nullafacenti e già note alle forze dell’ordine. Sono anche stati sequestrati 100 grammi di eroina, 15 grammi di hashish e circa 10 grammi di cocaina. Ben 300 persone sono state identificate nelle aree di via Milano, della stazione e del centro commerciale Freccia Rossa

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI