L’atleta paralimpica Giusy Versace a Brescia per la rassegna “Incontriamo lo sport”

0

Martedì 3 febbraio si svolgerà il quarto appuntamento di “IncontriAmo lo sport”, ciclo di sei conferenze durante le quali il giornalista Fabio Tavelli dialogherà con alcuni sportivi italiani che si sono distinti per il talento e per le vittorie ottenute. L’iniziativa, inaugurata dal maratoneta Stefano Baldini il 13 gennaio scorso, proseguirà fino a metà febbraio con incontri settimanali che si terranno il martedì alle 18 nel salone Vanvitelliano di palazzo Loggia.

 

Protagonista del prossimo evento dal titolo “Noi che corriamo… E balliamo” sarà Giusy Versace, atleta paralimpica che, il 22 agosto 2005, ha avuto un terribile incidente automobilistico, a causa del quale ha perso entrambe le gambe. Tuttavia la sua determinazione l’ha spinta a rimettersi in gioco e dopo un anno e mezzo è tornata a camminare. Nel periodo successivo ha ripreso il suo lavoro ed è diventata volontaria dell’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali). Nel 2010 ha iniziato a correre con le protesi di carbonio e, in pochi mesi, si è qualificata per i campionati italiani di atletica leggera, collezionando in quattro anni ben nove titoli italiani, un record europeo e diversi record nazionali. È stata la prima atleta italiana a correre con amputazione bilaterale (categoria T34). Nel 2011 è diventata presidente della Disabili No Limits Onlus e due anni dopo ha scritto la sua biografia “Con la testa e con il cuore si va ovunque”, con la quale ha offerto uno stimolo a chi, come lei, è affetto da disabilità. Nel 2014 ha gareggiato e vinto con Raimondo Todaro nell’ambito del programma televisivo “Ballando con le stelle”.

I prossimi ospiti di “IncontriAmo lo sport” saranno il pluripremiato pallavolista Andrea Zorzi (10 febbraio) e l’ex calciatore e attuale allenatore Filippo Galli (17 febbraio).

Comments

comments

LEAVE A REPLY