Porto d’armi, obbligo di presentazione di certificato medico per i detentori

0
Bsnews whatsapp

Il decreto legge del 29 settembre 2013 n. 121, all’art. 6, ha previsto per tutti i detentori di arma da fuoco, l’obbligo di presentare certificato medico di idoneità al possesso delle armi. Il certificato dovrà essere consegnato o fatto pervenire alla Questura o presso i Comandi Stazione Carabinieri (ovvero presso gli Uffici ove sono state denunciate le armi attualmente detenute) entro il 4 maggio 2015. Hanno l’obbligo di presentarlo anche tutti coloro che detengono armi e non sono più in possesso di titolo perché scaduto in data antecedente al 5 novembre 2007 e non più rinnovato. Dall’obbligo di presentare il certificato sono esclusi i soggetti già in possesso di porto d’armi (per difesa personale, ad uso sportivo o venatorio) in corso di validità e coloro che sono stati titolari di valido porto d’armi ( per uso caccia, sportivo, difesa personale), rilasciato dopo il 5 novembre 2007 anche se attualmente non più in corso di validità (es. per sospensione o revoca).

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Qualcuno può dirmi in cosa cosa consiste la visita medica per ottenere il certificato medico di idoneità al possesso di un’arma? Grazie.

RISPONDI