Mostra “Il cibo nell’arte”, a Palazzolo l’incontro con il curatore Davide Dotti

0
Bsnews whatsapp

Guiderà i palazzolesi alla scoperta delle sezioni tematiche in cui è suddivisa la mostra, dispensando curiosità e aneddoti sugli oltre cento capolavori esposti, aiuterà il pubblico a comprendere il legame che unisce la nostra tradizione enogastronomica alla cultura artistica in un arco temporale di oltre quattro secoli e, soprattutto, stimolerà il desiderio di una visita a Palazzo Martinengo Cesaresco. Davide Dotti, curatore della mostra “Il cibo nell’arte – Capolavori dei grandi maestri dal Seicento a Warhol”, ospitata a Brescia a Palazzo Martinengo Cesaresco fino al 14 giugno, sarà infatti a Palazzolo sull’Oglio mercoledì sera, nella Sala Conferenze della Biblioteca Civica “G.U. Lanfranchi”, alle 20.45, per presentare il ricco percorso artistico di cui è stato l’ideatore.

 Nel corso dell’incontro sarà offerto ai palazzolesi un “assaggio” della mostra, nella quale grandi maestri dell’arte antica, quali Campi, Baschenis, Ceruti, Figino, Recco, Ruoppolo e Stanchi, dialogano con autori moderni e contemporanei, come Magritte, De Chirico, Manzoni, Fontana, Lichtenstein, fino appunto a Warhol. E quasi fossero portate di un banchetto luculliano, le varie opere, raggruppate per tematiche, andranno a comporre il gustoso menù della serata, fino a chiudere idealmente con la presentazione della spettacolare Piramide Alimentare, un’installazione realizzata appositamente per la mostra dall’artista Paola Nizzoli Desiderato.

 Un’opportunità da non perdere per tutti gli amanti dell’arte (e non solo), che così potranno approcciarsi in maniera più consapevole, e quindi anche più appagante, alla mostra promossa dall’associazione Amici di Palazzo Martinengo, che ha ottenuto, oltre al patrocinio di Provincia di Brescia e Regione Lombardia, anche quello di Expo 2015, il cui tema, “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, è peraltro strettamente connesso al filo conduttore della mostra.

 L’incontro con Davide Dotti, che è stato anche il curatore della mostra organizzata a Palazzolo nel 2013 per celebrare il pittore Matteo Pedrali nel centenario dalla sua nascita, è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI