Spalano la neve e vengono colti da malore: tre anziani morti nella Bassa

0

Tre morti e cinque casi di richieste di intervento urgente: questo il bilancio di queste giornate nevose. Tre anziani nella Bassa – due a Dello e uno a Mairano – hanno deciso di spalare la neve, ma la fatica è stata troppo e sono stati colti da un arresto cardiaco rivelatosi fatale.

Una decina poi le richieste di intervento giunte alla centrale operativa del 118 di Brescia e, come scrive al Giornale di Brescia, cinque casi di dolori al petto hanno imposto il ricovero d’urgenza.

Intanto  torna la corrente a Castenedolo, interessato da un lungo black out .I tecnici Enel sono ancora al lavoro a Orzinuovi, Gambara, Leno e Roccafranca. A Castelcovati, tra il centro storico e la zona sud-ovest, manca l’elettricità come a Cizzago e Trenzano. A Castrezzato la copertura del palco di piazza Amicizia è crollata ma fortunatamente non vi erano nemmeno delle automobili in sosta.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. devono pensare i comuni anche a spalare la neve negli scivoli delle case? nei vialetti dei giardini privati? E poi ? potrebbero rifare i letti la mattina? O pulire i pavimenti il sabato? O che ne so ritinteggiare in primavera? Tutto queste riducendo le tasse, aumentando l’efficienza, licenziando dipendenti, abbassando stipendi a sindaci e assessori vero? Ma come fate a pensarle certe cose?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome