Aci, il Consiglio di Stato riammette Gaburri. Camozzi resta presidente?

0

E’ giallo sulle sorti dell’Aci Brescia – e quindi della Mille Miglia – dopo la sentenza del Consiglio di Stato che ha accolto il ricorso di Roberto Gaburri. I giudici hanno ribaltato infatti la sentenza di primo grado (Tar di Brescia) che lo aveva escluso dal consiglio dell’ente di via Enzo Ferrari facendo entrare in sua vece Bruno Ferrari e consegnando così la maggioranza al fronte guidato da Attilio Camozzi.

Ora la maggioranza, in attesa di nuovi pronunciamenti dei giudici, passa in mano alla lista Bonomi (“Rinnovo nella Tradizione – Perchè la Mille Miglia resti a Brescia”). Ma non è detto che Roberto Gaburri torni presidente. Secondo una versione dei fatti, la sentenza riporta la situazione al giorno dopo le votazioni, prima dunque che il Tar promuovesse Ferrari. Secondo altri – come ipotizza anche un autorevole giornalista bresciano su Facebook – non è così, e “in teoria Camozzi dovrebbe restare Presidente di Aci Brescia perché lo statuto non disporrebbe la sfiducia del presidente se non imponendo un commissariamento”.  

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY