Resi noti i tre premi civici assegnati a Chiari per la festa dei patroni

0

Brescia, Bienno, Botticino Mattina, Darfo Boario Terme, Malonno, Monte Isola, Quinzano d’Oglio, Sarezzo e Chiari. Questi tutti i comuni della provincia sui quali vegliano i patroni Faustino e Giovita. Per l’occasione della loro festività, la cittadina dell’Ovest ogni anno assegna importanti riconoscimenti civici a personalità che a vario titolo si sono rese protagoniste della vita comunitaria. Nei giorni scorsi sono stati diffusi i nomi dei tre premiati per l’anno 2015.

La signora del terzetto è la professoressa Ione Belotti, instancabile presidente della Fondazione Morcelli-Repossi, biblioteca storica e pinacoteca importantissime, vere e proprie eccellenze nell’ambito culturale bresciano, guidate da anni con passione, competenza e grande visione.

Il secondo riconoscimento andrà al cardiochirurco Gianfranco Pellegrini, uno dei primi e più competenti chirurghi a praticare l’impianto dell’aorta, figlio d’arte di Augusto.

Infine, il terzo premio civico andrà ad un vero e proprio recordman, allo speleologo Luca Pedrali. Classe 1966, imprenditore e edile ma soprattutto grande appassionato delle profondità della terra, Pedrali un paio di mesi fa ha realizzato il record italiano di discesa in grotta, scendendo fino a 1.358 metri (leggi la notizia).
(Red.)

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome