In arrivo la danza visionaria e poetica di Shen Wei

0

Torna sul palcoscenico del Teatro Grande la Shen Wei Dance Arts con due capolavori del celebre coreografo definito “uno dei più grandi artisti del nostro tempo”. Map si costruisce sul potere dei corpi e sul ritmo della musica di Steve Reich per culminare in un magistrale vortice di energia, tracciando i contorni di cinque “mappe del movimento”, terreno corporale della tecnica coreografica di Shen Wei. Per creare una danza astratta fatta di puro movimento si sviluppano tecniche che esplorano i concetti di rotazione, salto, isolamento interiore e movimento individuale grazie alla combinazione di assoli, piccoli gruppi di ballerini e parti con tutta la Compagnia. Folding ci porta in una nuova dimensione: la danza occidentale si unisce ai movimenti delle antiche arti marziali orientali, i canti buddisti tibetani alle melodie eteree di John Tavener. Il grande fondale dipinto a mano da Shen Wei, crea un’atmosfera surreale al di là del tempo e dello spazio, in un universo in cui corpi bianchi avvolti in abiti rossi e neri si trasformano continuamente. Shen Wei si conferma un artista poliedrico che nelle sue creazioni riesce a fondere tradizioni e mondi diversi dando vita a performance con impatti visivi sensazionali e visionari.

Venerdì 13 febbraio, ore 21
I biglietti sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Grande e on line sui siti teatrogrande.it e vivaticket.it.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome