Ai domiciliari, fa un giro al bar ma dimentica le chiavi di casa: arrestato per evasione

0

Forse non sarebbe mai stato beccato se non si fosse dimenticato le chiavi di casa. Un colombiano 40enne è finito in manette perché domenica notte, 15 febbraio, ha violato gli arresti domiciliari. E’ uscito di nascosto, ma poi si è dimenticato le chiavi e così ha cercato di accedere all’appartamento dal balcone. 

Alcuni vicini lo hanno segnalato alla polizia: è stato così che gli agenti intervenuti hanno scoperto che tale P. B., era agli arresti domiciliari. L’uomo è stato quindi portato in questura dove è stato arrestato per il reato di evasione.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. I vicini spesso sono una piaga! Se ti svaligiano casa, nessuno sente mai niente, ma se si tratta di creare problemi son sempre lì, occhiuti con le pile scariche (quelle della macchinetta per farsi i "fatti" loro!).

LEAVE A REPLY