Alcol e pipì per strada: multe al Carnevale di Bagolino

0

Se a Carnevale, tutto vale, infrangere la legge però non è mai concesso. E infatti sono state parecchie le sanzioni staccate dai carabinieri durante il carnevale di Bagolino. Il comune dell’Alta Valle Sabbia è stato messo “sotto sorveglianza”: undici persone, sotto i fumi dell’alcol, sono state multate e tra questi uno è stato beccato urinare tra le vie del Paese. Inoltre, riporta il Giornale di Brescia, tre persone sono state denunciate per guida in stato d’ebbrezza, e una donna per ricettazione perché in possesso di uno smartphone di proprietà di un minorenne. Inoltre per detenzione abusiva di armi è stato denunciato un uomo di Vestone: teneva in casa cinque fucili mai registrati e 150 munizioni di vario calibro.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. E Brescia??? È' un PISCIATOIO a cielo aperto !! Quante volte vedo in centro la sera i migranti , scusate il termine , pisciare contro le vetrine dei negozi !!!!io vorrei intervenire ma ho paura .Ecco il clima che si respira purtroppo .E' logico che fino a che i vigilantes circolano in divisa non li acciufferanno mai !!!! Ma poi ,mi viene da ridere , non esiste alcuna pena e così si va avanti e tutto è' lecito .Povera Brescia

  2. Siccome hai paura e vorresti intervenire – diamine – quantomeno ci puoi dare una ripartizione etnica tra pisciatori? Sarebbe curioso appurante le percentuali di chi orina tra le seguenti catgorie: a) africani del nord b) africani del centro c) africani del sud d) asiatici e) est europei f) zingari g) tedeschi h) nordamericani i) sudamericani j) bresciani ubriachi under 30 k) bresciani ubriachi over 30 l) tossici di ogni etnia m) persone insospettabili n) signorine o) trans p) transgender q) varie

LEAVE A REPLY