Desenzano, due minorenni scappano di casa: ritrovate stanche e affamate

0
Bsnews whatsapp

La mattina del 25 febbraio due minorenni residenti a Desenzano del Garda, una di origini marocchine di anni 15 e l’altra rumena di anni 16, amiche e compagne di scuola, sono uscite di casa ma non si sono mai presentate a scuola l’istituto scuola facendo perdere le proprie tracce.

I genitori si sono accorti della scomparsa delle figlie solo nel pomeriggio, dopo essere stati avvisati dalla segreteria della scuola che ha segnalato loro l’assenza.

I genitori a quel punto hanno tentato di mettersi in contatto con le due minorenni chiamandole al cellulare, ma senza ottenere risposta. A quel punto è scattata la denuncia di scomparsa

La mattina seguente una volante del Commissariato di Desenzano del Garda in servizio di perlustrazione, ha notato le minorenni sul lungolago in località Rivoltella.

Le due ragazze, infreddolite ed affamate, sono state accompagnate in Commissariato e dopo essere state rifocillate dal personale dipendente, che ha offerto loro latte caldo e biscotti, sono state ri-affidate ai genitori.

Le minori, in buone condizioni, hanno motivato la fuga dalle rispettive abitazioni quale semplice bravata raccontando di essersi recate a Milano e di aver trascorso la notte alla stazione centrale.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. giusto a quell’età lì si può scappare di casa e pensare di non tornare più…poi regolarmente torni, e magari la prossima volta scappi di nuovo

  2. bravata un corno, i genitori saranno morti di paura. fossi io la madre altro che riabbracciarre mia figlia, quattro mazzate e a casa dritta per un mese

  3. ……per passare la notte in stazione centrale a milano……, ma chissenefrega , per me possono anche oltrepassare la frontiera in turchia

RISPONDI