Tav sul Garda, Rfi pronta a rivedere i piani. Rolfi: merito nostro

0
Bsnews whatsapp

“Se la notizia sarà confermata l’impegno di Regione Lombardia a sostenere le richieste del territorio è stato determinante.” Così Fabio Rolfi, vice capogruppo del Carroccio al Pirellone in merito alla notizia che RFI sarebbe disposta ad accogliere le osservazioni relative al potenziamento della linea storica Brescia-Verona.

“Naturalmente – prosegue l’esponente bresciano della Lega Nord – attendiamo i fatti prima di esultare. Certamente però la presa d’atto di come il quadro progettuale sia vecchio e approssimativo rispetto a un territorio che negli anni, da quando si è iniziato a parlare di Tav, è mutato radicalmente rappresenta un elemento più che positivo. Occorre coniugare il necessario potenziamento infrastrutturale, e su questo l’alta velocità è senz’altro un’opportunità per Brescia, con la doverosa tutela del territorio da interventi di cementificazione eccessivi che rischiano di essere devastanti, soprattutto con riferimento alle colline moreniche del Garda. Per queste ragioni – conclude Rolfi – su questo tema terremo alta la guardia.”

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Forte sto rolfi i meriti sempre suoi , le colpe sempre degli altri. E questo dovrebbe essere il cambiamento della politica? Roba già vista e rivista.

RISPONDI