Borseggiatori in azione: strage di iPhone in centro città

0

Quando gli episodi si ripetono sistematicamente, parlare di casi isolati non è più possibile. E’ il caso dei furti di telefoni iPhone in centro storico a Brescia. Le zone più colpite dagli scippatori sembrano essere le vie dello struscio, in particolare corso Zanardelli, i portici di via X Giornate, via Mazzini e le piazze, da piazza Paolo VI a piazzale Arnaldo.

A quanto sembra al comando di polizia di piazza Tebaldo Brusato arriverebbero addirittura una decina di denunce al giorno per scippi e furti di telefoni cellulari iPhone. I modelli più recenti sono anche quelli più appetibili. Anche il modus operandi è simile: la persona viene notata mentre cammina con il telefono in mano. Il tempo di finire la conversazione e il cellulare torna in tasca o in borsetta. E’ a quel punto che i borseggiatori entrano in azione e, fingendo di urtare la persona, si impossessano del cellulare.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. SOlidarietà agli scippatori che ogni giorno tentano di portare a casa la pagnotta onestamente! Battute a parte, di che vi lamentate? I nostri cari fratelli immigratis devono diversificare il lavoro, lo dice anche la legggge itagliana, non esiste più il posto fisso! Loro sono avanti anni luce, hanno subito capito come frega lo stato!

  2. Li abbiamo qua tutti grazie alla lungimiranza dei nostri politici e con l’Expo arriveranno altri delinquenti tanto sanno che con i nostri giudici rischiano poco o niente. E poi dicono che Brescia è una citta sicura!!

LEAVE A REPLY