DentroCasa design, una fiera all’interno delle Tre Torri di via Labirinto

7
Bsnews whatsapp

Ammirare il contenuto da un contenitore d’eccezione. L’edizione 2015 della rassegna cittadina dell’editore PrincipeAdv, dedicata al design abitativo, si terrà in uno dei palazzi del centro “Tre Torri”.

Il taglio del nastro è fissato per le ore 18:30 di venerdì 13 marzo, poi, per sei giorni, due week-end, saranno certamente numerosi i bresciani che potranno visitare la fiera allestita lungo tutti i 14 piani di una delle tre torri, con il percorso espositivo che partirà dalla cima per arrivare a piano terra. L’idea, certamente innovativa (è la prima volta in Italia che una fiera si sviluppa “in altezza” anziché “in larghezza”) si è resa necessaria dopo la chiusura dello spazio di Brixia Expo, dove si sono svolte le prime due edizioni della rassegna organizzata dall’editore del mensile “Dentro Casa”, nel 2012 e nel 2013. PrincipeAdv ha chiesto e ottenuto dall’immobiliare Morgante, proprietario della torre, il permesso di realizzare l’evento che darà ospitalità a una cinquantina di espositori, tra i migliori marchi italiani del design, oltre a convegni, mostre di giovani talenti del mondo dell’architettura e dell’innovazione.   

DentroCasa design sarà aperto dal 13 al 15 e dal 20 al 22 marzo, il venerdì dalle 18 alle 22.30, il sabato dalle 14 alle 22.30 e la domenica dalle 10 alle 20; il biglietto d’ingresso costerà 5 euro.  
(Red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

7 COMMENTI

  1. Le Tre Torri, uno dei tanti obbrobri avallati delle ultime giunte su cui spicca la miopia delle scelta della giunta CORSINI. Negli ultimi 15 anni la citta’ ha avuto (dal punto di vista architettonico) una grande chance per rilanciarsi e l’ha mancata. La citta’ e’ stata localmente rovinata da scelte SCELLERATE. Alcuni esempi? Le tre ridicole torri (inutili e senza alcuna nota architettonica, bel biglietto da visita per la citta’), l’oscena torre in stazione, il vergognoso palazzo fuksas, gli obbrobri di via milano. Attenzione…non sono contro il "moderno", la mia valutazione e’ prettamente architettonica. Che occasione persa! Ringraziamo Corsini & c (lo dico da suo pentito elettore)

  2. Vero verissimo. Un’altra porcata colossale dal NULLO valore architettonico. Qui il punto: si e’ costruito, si e’ fatta speculazione, ma il vero dramma e’ che dal punto di vista artistico la citta’ ne e’ uscita con le ossa rotte. Perche’? Chiediamolo ai valorosi archietti del comune. VERGOGNATEVI

  3. Evento deludente e mal gestito .va bene una fiera verticale ma bisogna informare gli ospiti paganti che non possono utilizzare gli ascensori, e per chi ha problemi di deambulazione farse 14/15 piani a piedi non è certamente piacevole. rb

RISPONDI