Premio Leonessa: 38 le atlete premiate da Sara Simeoni

0

"La leonessa racchiude in sé la dolcezza e la protettività della femminilità, ma quando serve sa dare delle zampatine. Una zampatina dietro l’altra ha permesso alle donne di farsi spazio nel mondo". Con queste parole Sara Simeoni ha voluto accompagnare ieri mattina la premiazione di 38 atlete bresciani che si sono distinte nei loro rispettivi sport nel corso dell’ultimo anno.

Per la tredicesima edizione del premio, ormai tradizionale appuntamento nel giorno della Festa della donna, sindaco e vicesindaco hanno convocato in Loggia le atlete e tanti dei loro allenatori per dimostrare la riconoscenza della città al loro impegno sportivo. Nell’occasione è stata invitata Sara Simeoni, che proprio a Brescia, nel campo Calvesi, nel 1978, stabilì il record mondiale di salto in alto (2,01 metri), chiamata a testimoniare la sua esperienza di atleta e di donna di successo.

Le 38 "leonesse" premiate nel Salone Vanvitelliano: Sara Bottarelli, Laura Pilè, Lucia Aceti, Vanessa Zani, Giulia Meleddu, Valentina Iseppi, Simona Frapporti, Laura Baiguera, Daniela Leporati, Sofia Lodi, Alice Bellandi, Chiara Soldi, Debora Longo, Letizia Dognini, Ylenia Sola, Laura Marcolini, Sofia Ghilardi, Patrizia Zampedri, Chiara Ferrari, Valeria Barossi, Matilda Malgarise, Micol Bertolini, Francesca Sberna, Daniela Merighetti, Beatrice Zappa, Ana Ciuchitu, Ambra Verzeletti, Giusy Ferrini, Barbara Bassi, Jessica Ramazzini, Pamela Novaglio, Elisa Navoni, Margherita Porro, Andrea Francesca Dallora, Francesca Gambarin, Claudia Gambarin, Greta Menardo.
(Red.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY