Silvia Razzi rompe gli indugi e si candida a sindaco di Lonato

4
Bsnews whatsapp

Sono giorni decisamente importanti per l’ex assessore provinciale Silvia Razzi: dopo il fresco addio al partito della Lega Nord (leggi la notizia) per aderire al movimento del sindaco di Verona Flavio Tosi, del quale è anche coordinatrice bresciana della fondazione "Il Faro" (leggi la notizia), arriverà stamattina l’investitura ufficiale quale candidato sindaco a Lonato del Garda. 

La Razzi si aggiungerà agli attuali 6 candidati alla poltrona di primo cittadino (Simbeni per il centrosinistra, Carassai per la lista "Ritrovo", Cavagnini per Rifondazione Comunista, Magazza per il Movimento 5 Stelle, Chesini per "Voltiamo pagina" e uno tra Tardani e Bianchi per Forza Italia e Lega Nord, a patto che si presentino da alleati), nelle fila della lista civica "Lonato Oggi". 

L’ex assessore ha già alle spalle un incarico amministrativo, essendo stata vicesindaco nel comune di Puegnago del Garda.
(Red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

4 COMMENTI

  1. Rispondo ad Anonimo
    La RAZZI LAVORA ALLA CAMEO SPA….non ha bisogno di vivere di politica babbeo…sciaquati la bocca tu e tutti quelli che la pensano come te prima di parlare

RISPONDI