Educazione economico finanziaria, gli studenti a scuola da Ubi

0
Bsnews whatsapp

L’Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia e la Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio, in sinergia con ActionAid e UBI Banco di Brescia ed in applicazione del Protocollo MIUR, danno vita ad una formazione interattiva laboratoriale di educazione economico finanziaria riservata per la prima volta agli studenti delle Scuole Primarie ed in continuità con gli scorsi anni per le Secondarie di primo e secondo grado di Brescia e Provincia. Nella mattinata di lunedì 23 marzo 2015, presso la Sala Faissola di UBI Banca, saranno proposti due moduli formativi consecutivi: Laboratorio per le scuole secondarie di primo grado (Ore 9:00 – 10:30) e il Laboratorio per le scuole secondarie di secondo grado con i programmi "Risparmiamo il pianeta" e “Fame nel mondo: un problema di tutti”.

Gli interventi didattici affronteranno i temi collegati allo sviluppo e all’economia sostenibile, nell’intento di stimolare i ragazzi a riflettere sulla necessità di adottare comportamenti consapevoli e responsabili. Previsti approfondimenti riguardanti i modelli alimentari, la sostenibilità economica delle filiere, la riduzione degli sprechi, nell’ottica di superare il divario tra il Nord e il Sud del mondo, Paesi poveri e Paesi ricchi.

Nel pomeriggio di lunedì 23 marzo 2015, presso le sedi dell’Istituto Comprensivo di Sarezzo – Plesso di Ponte Zanano – e dell’Istituto Comprensivo di Orzinuovi, si terranno per la prima volta ed in modo sperimentale nella nostra provincia, due laboratori focalizzati sui contenuti dei programmi “Kids”, “Fiabe e Denaro”, “Io mangio tutto” di ActionAid, messi a disposizione da Fondazione e UBI Banco di Brescia.

Tutti i laboratori sono gratuiti. E’ necessaria l’iscrizione.

Per informazioni generali è possibile accedere al sito Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio www.economiascuola.it/www.feduf.it.

Per le iscrizioni: Telefono 06 6767589-581 – email: scuola@feduf.it.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI