Portami un cd da 20 canzoni: in Valtrompia si ordina la droga via WhatsApp

6

“Hai ancora un po’ di vernice verde?”. “Portami un cd da 20 canzoni”. Questi alcuni dei messaggi “in codice” che si scambiavano alcuni ragazzini della Bassa Valtrompia per smerciare la droga. A capo della baby organizzazione cinque ragazzi, di cui tre ancora minorenni. Uno di loro era già stato arrestato un anno fa, mentre gli altri quattro dovranno scontare un periodo in comunità.

A scoprire le chat “sballate” i carabinieri di Villa Carcina e Gardone Val Trompia I ragazzini usavano la rete, in particolare Facebook e Whatapp, per scambiarsi gli ordini e farli arrivare al fornitore. La clientela era quella delle scuole superiori con acquirenti compresi tra i 14 e i 18 anni.

Comments

comments

6 COMMENTS

  1. Generazioni con 0 interessi al di fuori dello sballo, ragazzini senza spina dorsale cresciuti a suon di tv spazzatura! Ah, se c’era ancora lui…

  2. Ma vi riferite per caso all’infame traditore della Patria che risponde al nome di Mussolini Benito? Lo schifoso che ha mandato al macello la gioventù italiana precipitandola in guerre d’aggressione contro altri popoli senza nemmeno equipaggiarla a dovere? Il boiaccia che ha portato l’Italia ad essere un cumulo di maceria dopo averla trascinata nella vergogna di un’alleanza con i nazisti tedeschi? Beh, se è a lui che vi riferite, meglio, molto meglio lo sballo!

  3. Caro utente del commento delle 20,30, noi , quando qualche "tossico" ci chiede del denaro glielo diamo molto volentieri. Uno in meno…si dice così. Pertanto, suvvia ,sballateVi, drogateVi …così, finalmente, un po’ di m…e tolgono il disturbo….Infatti basta vedere come sono ridotte le generazioni che frequentano certi centri sociali…Ahhh,ahhh, ahhh e poi, qualche genitore, piagnucola per la droga libera quando gli "blindano2 il bimbo….

LEAVE A REPLY