A Breno imbrattati il duomo e la sede della Lega: insulti al clero e a Salvini

0

Si tratta del terzo atto vandalico che ha come obiettivo la sede della Lega Nord, e il primo contro il duomo. La comunità di Breno deve fare ancora una volta i conti con i raid compiuti da (fino ad ora) ignoti vandali.

Sui muri esterni della locale sezione della Lega Nord in via Romelli sono stati scritti con la vernice rossa slogan a favore dei matrimoni omosessuali e altri contro il leader nazionale Salvini. Su quelli della chiesa parrocchiale invece le scritte riguardano accostamenti tra il clero e la pedofilia.

Un commento sull’accaduto è riportato sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi, e arriva da parte del segretario del della Lega di Vallcamonica Beppe Donina: "Paradossalmente verrebbe spontaneo dire che siamo abituati a queste intemperanze figlie della cultura dell’insulto di qualche parte politica".
(Red.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY