Cassa integrazione: nei primi due mesi – 50,08% rispetto all’anno scorso

0

In valore assoluto i dati sono ancora terribilmente gravi, ma in termini percentuali rispetto all’anno scorso sono senza dubbio confortanti. Le ore di cassa integrazione autorizzate ad imprese di Brescia e provincia tra gennaio e febbraio 2015 sono in calo addirittura del 50,08% rispetto ai primi due mesi dal 2014.

A certificare i numeri è stata l’Inps che sul proprio sito internet ha come sempre pubblicato i dati relativi all’occupazione nazionale. Complessivamente le ore di cassa nei primi due mesi sono state 6 milioni 441 mila e 491; la frenata media a livello regionale è meno brusca, e si ferma al 43%. 

Il dato positivo si aggiunge a quello della diminuzione dei fallimenti: 57 queli tra gennaio e febbraio, 12 in meno rispetto ai 69 dello scorso anno negli stessi mesi.
(Red.) 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Da capire in che percentuale sul totale dipendenti. Perché se in un anno hanno chiuso 700 imprese é ovvio ci sia un rallentamento sia nei fallimenti che nelle
    Richieste di cassa integrazione. Numeri numeri numeri

  2. Sai ched’è la statistica? È na’ cosa
    che serve pe fà un conto in generale
    de la gente che nasce, che sta male,
    che more, che va in carcere e che spósa.
    Ma pè me la statistica curiosa
    è dove c’entra la percentuale,
    pè via che, lì,la media è sempre eguale
    puro co’ la persona bisognosa.
    Me spiego: da li conti che se fanno
    seconno le statistiche d’adesso
    risurta che te tocca un pollo all’anno:
    e, se nun entra nelle spese tue,
    t’entra ne la statistica lo stesso
    perch’è c’è un antro che ne magna due.

LEAVE A REPLY