Coppia aggredita e rapinata fuori dal cimitero: arrestato minorenne serbo

5

Sono andati al cimitero a far visita ai loro defunti ma quando sono usciti ad aspettarli c’erano due ragazzini che li hanno derubati. Gli sfortunati protagonisti sono una coppia di Roncadelle in visita al cimitero di Sale di Gussago.

Uno dei due ragazzini si è immediatamente scagliato sulla donna atterrandola e approfittando così per rubarle la borsetta, mentre l’altro ha fatto lo stesso con l’uomo, anch’esso finito a terra e impossibilitato a muoversi.

Avvertiti gli agenti della Polizia Locale si sono messi sulle tracce dei due delinquenti. Uno, minorene di origine serba, è stato trovato poco distante dal cimitero e, dopo un breve inseguimento a piedi tra i campi, è stato bloccato. Per fortuna era lui ad aver tenuto la borsetta, restituita integra alla proprietaria. L’altro, invece, è riuscito a fuggire. Il giudice del Tribunale per i minorenni ha condannato il giovane serbo alla custodia cautelare in carcere.

Comments

comments

5 COMMENTS

  1. Serbi? Zingari vorrete dire… delinquenti fatti e finiti altro che ragazzini, chissà quante volte avranno già rubato.

  2. SERBO!!! e basta! non di origine serba, è serbo, zingaro! è così difficile ammetterlo? fa male sapere che sono solo e sempre zingari???

  3. Ma non se ne può più!!!!! Ma quando ci saranno delle pene esemplari? Finché non ci saranno tutti questi zozzi spurchignù (quando ci vuole ci vuole) faranno sempre e solo danni da paura. È ora di dire basta!!!!!!!

  4. Bastonate? Ottimo, proprio come dove vige la Legge Coranica. Ormai l’Islam sta conquistando anche le menti degli infedeli. Allah u Akbar!

LEAVE A REPLY