Metamorfosi, le arti raccontano il disagio mentale e un modo inedito di affrontarlo

0
Bsnews whatsapp

Metamorfosi Festival Scena mentale in trasformazione è il festival di teatro e arti performative in programma dal 18 al 22 marzo 2015 alla Nave di Harlock. Il festival intende riflettere sull’impatto dei disturbi e delle distorsioni della società sulla condizione psico-fisica delle persone. La salute mentale di una comunità, messa a dura prova dalla negatività del mondo, deve essere coltivata e tutelata. La bellezza, la poesia, le relazioni sociali e le pratiche creative e artistiche del teatro, della danza, della musica e della letteratura, possono aiutare a mantenerla o a ritrovarla. Metamorfosi Festival – Scena mentale in trasformazione propone una nuova visione del disagio mentale e un modo inedito di affrontarlo senza temerlo o stigmatizzarlo, nella convinzione che molte sue manifestazioni facciano parte degli stati d’animo di tutte le persone. In questo senso il filtro dell’arte può essere utile per avviare un percorso di consapevolezza accessibile a tutti. Il progetto Metamorfosi nasce dalla collaborazione tra l’associazione Teatro 19 e l’unità operativa psichiatrica 23 dell’Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia. L’iniziativa, sostenuta dalla Fondazione della Comunità Bresciana, dalla Fondazione Asm e dall’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Brescia, comprende, oltre al festival, un laboratorio annuale con attori professionisti, operatori e utenti del reparto di psichiatria degli Spedali Civili di Brescia e alcuni progetti di inserimento lavorativo per utenti (bar e giardinaggio). Gli spettacoli del festival si terranno alla Nave di Harlock in via Marziale Ducos 2/b, a Brescia. Stasera si parte con "Le fumatrici di pecore" della compagnia Abbondanza/Bertoni, e domani una giornata ricchissima: alle 20 Gli Stranieri, lo spettacolo frutto del lavoro degli utenti del D.S.M. dell’Azienda Ospedaliera Mellino Mellini guidati da Modesto Messali, alle 21.30 La squilibrista, dal blog Run Pauline  e alle 22:30 Nada in concerto. La manifestazione continua sabato con i Vangeli di Strada e domenica gran finale con Le Misticanze, Liberi Liberi e dulcis in fundo Gli aberranti per chiudere con il sorriso. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI