Spacciano hashish nel parco di fronte a scuola: due bresciani arrestati

0

Nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore e mirati al contrasto dei crimini predatori, ed in particolare in seguito alle continue segnalazioni di spaccio di sostanze stupefacenti da parte di alcuni ragazzi nei pressi di una scuola cittadina, nella giornata di ieri, intorno alle 16, personale della squadra mobile unitamente a personale delle Volanti, ha effettuato un servizio di osservazione nei parchi di via Repubblica Argentina e via del Brasile: parchi pubblici frequentati da famiglie con bambini, giovani adolescenti ed anziani.

Tra questi spiccavano 5 ragazzi, di cui quattro successivamente identificati per R.A. di anni 25, A. G. di anni 21, S.F. di anni 21 e P.D. di anni 29, tutti cittadini italiani, residenti in provincia di Brescia, dei quali tre con precedenti di polizia, nullafacenti, che confabulavano in maniera sospetta nelle immediate vicinanze dei giochi per i bambini.

R.A. poco dopo, in sella ad una bicicletta, si allontanava per poi nascondersi dietro un cespuglio posto in un altro parco pubblico poco distante; parco anche questo, al momento dei fatti, frequentato da bambini e famiglie.

Una volta nascosto dietro il cespuglio, in modo tale da cercare riparo dagli sguardi dei molti cittadini presenti, il giovane ha estratto dall’interno dei pantaloni un involucro piuttosto voluminoso che poi ha nascosto di nuovo nei pantaloni fino a quando non è stato raggiunto dall’amico, al quale ha ceduto il pacco.

Vista la situazione gli agenti sono intervenuti e i due sono stati trovati in possesso di circa 400 gr di hashish; motivo per il quale sono stati arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e portati in carcere.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. bresciani? sicuri che siano bresciani e non extracomunitari di seconda generazione? i razzistelli pèotrebbero non superare una notizia del genere ahahah

LEAVE A REPLY