Volontariato internazionale, 5 Ong di Brescia offrono 33 posti a giovani dai 18 ai 29 anni

0
Bsnews whatsapp

Si è ufficialmente aperto il bando per il servizio civile: un’esperienza concreta di solidarietà internazionale, che ha l’obiettivo di stimolare un senso di cittadinanza attiva nei giovani. Scegliendo un progetto in Italia o all’estero nei Paesi in via di sviluppo, ci si potrà impegnare come operatori della solidarietà internazionale.

Chi volesse prendere parte a questa esperienza, potrà valutare e scegliere tra i progetti quello più adatto alla propria inclinazione e inviare la candidatura. Dei 29.972 posti tra Italia ed estero, le 5 Ong di Brescia offrono in totale 33 posti retribuiti (sul sito www.serviziocivile.gov.it è pubblicato il bando completo). Fondazione Sipec (FONSIPEC), Fondazione Tovini (FONTOV), Medicus Mundi Italia (MMI), Servizio Collaborazione Assistenza Internazionale Piamartino (SCAIP) e Servizio Volontario Internazionale (SVI) mettono a disposizione 5 posti per svolgere il servizio in Italia a Brescia e 28 posti per svolgere il servizio all’estero, ovvero 2 in Ecuador, a Salinas, 8 in Brasile a Santa Luzia do Parà, a Fortaleza e União da Vitoria e a Ponta Grossa, 2 in Cile a Santiago, 2 in Uganda a Kampala, 2 in Venezuela a Caracas, 2 in Colombia a Norcasia, 2 in Romania a Niculesti, 2 a Ouagadougou in Burkina Faso, infine 6 in Mozambico a Mocodoene, Maxixe e Morrumbene. Tutti i volontari opereranno nell’ambito del progetto “Caschi bianchi: interventi umanitari in aree di crisi” organizzato dalla Focsiv, la principale Federazione di organismi di volontariato di ispirazione cattolica in Italia.

La durata dell’impegno sarà di dodici mesi; ai volontari in servizio civile all’estero spetta un assegno

mensile, la copertura delle spese per vitto e alloggio, le assicurazioni e i viaggi di andata e ritorno (per l’Italia non sono previste le coperture del vitto e dell’alloggio e i viaggi). Per partecipare alla selezione i candidati devono avere un’età compresa tra i 18 e i 29 anni non compiuti e non aver riportato condanne.

La domanda di partecipazione redatta in carta semplice, dovrà essere indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto. Gli interessati avranno tempo fino al prossimo giovedì 16 aprile alle 14 per presentare la domanda. Per le informazioni e per scaricare i moduli della candidatura:

www.fondazionetovini.it per Ecuador, Mozambico e Italia

www.fonsipec.it per l’Italia

www.medicusmundi.it per Burkina Faso, Mozambico e Italia

www.scaip.it per Brasile, Cile, Mozambico e Italia

www.svibrescia.it per Brasile, Colombia, Venezuela, Uganda, Romania e Italia.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI