Manifestazione migranti in centro: scontri e tensioni con assessore e Polizia

29

La partenza ufficiale del corteo organizzato da Diritti per Tutti in unione con il Coordinamento immigrati Cgil, Associazione dei senegalesi di Brescia e provincia e Associazione culturale islamica Muhammadiah per protestare contro “l’anomalia tutta bresciana rispetto alla gestione della sanatoria 2012, e un trattamento discriminatorio verso gli immigrati sul rinnovo del permesso di soggiorno”.era stata fissata per le 16 ma già mezz’ora prima una Volante ha fermato una camionetta in via Milano che trasportava amplificatori per diffondere i messaggi dei manifestanti e i tre attivisti a bordo sono stati portati via dalla Polizia.

La notizia del sequestro non ha fatto che surriscaldare gli animi, tanto che un quarto d’ora più tardi si sono verificati alcuni momenti di tensione tra i manifestanti e l’assessore Marco Fenaroli. Poi altre tensioni in seguito al tentativo dei manifestanti di sfondare le transenne, ma la loro carica è stata respinta dal cordone di polizia che impediva l’accesso a piazza Loggia.

Erano le 17 quando i manifestanti hanno tentato un nuovo sfondamento, anche questo andato a vuoto. A quel punto un cambio di programma e i manifestanti che hanno percorso tutta via San Faustino fino a piazzale Battisti, luogo simbolo dell’allora protesta dei migranti sulla gru, dove due cassonetti sono stati posti in mezzo alla strada e uno dato alle fiamme.

A quel punto il corteo si è diviso, una parte si è riversata sotto il Quadriportico dove ha dato vita ad un presidio permanente e un centinaio di persone sono tornate in piazza Rovetta.

Non sono mancati i feriti. Un delegato della Cgil-Immigrati che stava tentando di riportare alla calma alcuni manifestanti più esagitati, è stato colpito all’inguine. L’uomo dapprima ha provato a reagire ma in netta minoranza stava soccombendo quando è stato “salvato” da un operatore della Digos. In una nota la questura ha spiegato che i manifestanti hanno “aggredito verbalmente con frasi di dileggio il personale di polizia della municipale e alcuni esponenti del Consiglio Comunale e della Giunta presenti in prossimità della Loggia, con frasi oltraggiose contro le autorità ed alcuni funzionari e politici anche presenti al momento”.

Il presidio sotto il Quadriportico è andato avanti per tutta la notte così pure come in piazza Rovetta. Verso le 7,30 di questa mattina la Questura di Brescia con il supporto operativo dei reparti di rinforzo della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri ha circondato il quadriportico in piazza Vittoria “luogo di accampamento” occupato illecitamente nella serata di ieri dagli attivisti di Diritti per Tutti e Magazzino 47 in pochi secondi tutti gli occupanti – una ventina di immigrati e una decina di italiani – è stato ingiunto di allontanarsi, al loro rifiuto sono stati invitati a prendere posto a bordo di un bus appositamente fatto pervenire sul posto e quindi condotti in Questura per le procedure di rito.

Il tutto si è svolto in poco più di due minuti. L’area attualmente è sgombera e presidiata dal personale delle forze dell’ordine. Non vi sono stati intemperanze violente e pertanto tutto si è svolto al di la delle prevedibile e stantie resistenze e proteste da parte di qualcuno delle attivisti antagonisti, con la massima regolarità e senza l’impiego della forza.

In Questura saranno vagliate le posizione penali ed amministrative dei soggetti.

E’ copioso il materiale fotografico agli esami degli investigatori di Polizia e Carabinieri sulle ottemperanze e sugli illeciti compiuti ieri dai manifestanti e dagli antagonisti del centro sociale.

Già vagliate numerose posizioni, individuate precise responsabilità ed attribuiti singoli gravi comportamenti.

Ma dalla nota emittente radiofonica e dai siti antagonisti si apprende che è stato convocata una riunione alle 11.30 in Piazza Rovetta per organizzare delle iniziative di risposta e una probabile manifestazione alle 15.

Comments

comments

29 COMMENTS

  1. Complimenti a tutti per la bella manifestazione sempre senza danni materiali e sempre senza scompigli che non fanno altro che aumentare i costi ai contribuenti che pagano regolarmente tasse ecc… Spero che la gente al di fuori dei vostri ideali discordanti ed inutili, si riunisca in massa e vi faccia pagare almeno la metà di quello che il vostro movimento ha causato e continua a causare, moralmente ed economicamente a scapito sempre degli altri…

  2. si possono tollerare certe cose. capisco gli immigrati, che vivono di m.rda e che svolazzano al vento seguendo chi gli promette qualcosa, non capisco gli altri, quelli che si fanno chiamare "antagonisti". sono, senza mezzi termini, la parte più schifosa della nostra società. che solo in idaglia e nei paesi sottosviluppati trova l’humus per vivere e proliferare, come i vermi. si nutrono del disagio e delle sofferenze altrui (rigorosamente altrui, mica le proprie!) e ne traggono vantaggio, e ingrassano, ingrassano e ingrassano, mirando a qualsiasi cosa che non sia vivere onestamente e lavorare.

  3. ma quanti leoni da tastiera..vita triste la vostra. noi intanto continuiamo a stare in piazza, nelle strade, dove vive la brescia meticcia precaria e solidale. voi? a casina al calduccio, sparando fiele dietro un pc…siete tristi.

  4. Fenaroli qualche domandina sul perchè la CGIL si ostina ad avere rapporti privilegiati con questa manica di delinquenti se la dovrà fare, prima o poi. Grazie alla Polizia e al Questore per l’egregio lavoro.

  5. Ma caro utente delle 15,03, come mai non ci si vede mai???Anche noi siamo sempre in strada,lavoriamo e viviamo la NOSTRA città,anche dove vive la Brescia meticcia(???!!!), dove c’è droga e criminalità ….Oltre che sproloquiare sui vari siti nulla fate per i Brescia e i bresciani .Ma , i leoni da tastiera mi sa che siete Voi, usando la disperazione dei Vostri amici immigratie nascondendo la manina dopo aver fatto danni.Sempre pronti a piagnucolare contro la repressione e, poi, a braccetto
    con il potere. Sono trent’anni che "occupate" il magazzino comunale :la repressione poliziesca e "fascista" Viha scacciato???No , siete ancora lì. Pagate un affitto???Boh, nessuno lo sa…. Fate un grossissimo favore a Brescia e ai bresciani,continuate , anzi aumentate con le Vostre canne e l’uso delle Vostre amate droghe ,più ne utilizzerete prima toglierete il disturbo. In ogni senso…Au revoir….

  6. Se alle 15,03 scrivi a BSNEWS, o sei davanti a un PC al calduccio (anzichè per strada a manifestare insieme ai fratelli migranti, ai precari e a tutti i derelitti del mondo) oppure digiti da qualche dispositivo portatile e diffondi nell’etere le tue gloriose idee. Noi siamo intristiti a vedere che fine ha fatto la nostra società, costruita mattone su mattone, magari imperfetta, ma demolita e umiliata da demolitori professionali che mai nulla hanno costruito e mai nulla costruiranno perchè assolutamente incapaci di alcunchè (tranne strafarsi). Son già pentito di aver dato tanto a questo paese popolato da certa gentaglia. Amplifico a tutti voi gli auguri di Rob59.

  7. Come mai a Brescia sono state respinte l’80% delle domande, quando nelle altre città é il 20%? Si vuole alimentare la tensione? A chi serve rendere disperate le persone?

  8. In Berlinguer e il professore, uscito nel 1973, si parlava di bande di truci sfaccendati che bivaccavano nei giardini del Quirinale ed in altri luoghi significativi,esigen do diritti asssurdi ed immediati.Nella realtà, i politici succedutisi al potere nulla hanno fatto per lo Stato di Diritto e per la salvaguardia dei cittadini,ai quali è restato solo l’inutile sfogo in internet (previsto e contemplato dai ladroni di turno)

  9. Comodo fare gli anarchici e gli "antagonisti" con i soldi degli altri……siete solo dei fiancheggiatori dei nemici: ma prima o poi i vostri stessi fiancheggiati vi mangeranno la mano.

  10. Ma qualcuno ha visto il video di CTV Brescia che mostra la brillante operazione di sequestro del pericolosissimo furgone ad opera di personale delle Forze dell’Ordine? Dispiegamento di uomini in tenuta antisommossa, gente in borghese tipo STASI con tanto di auto civetta, occhiali da sole e atteggiamenti burocratesi ("vi portiamo in questura per un controllo" detto a persone straconosciute: ma cosa dovranno mai ‘controllare’ che non possa essere ‘controllato’ sul posto???; spiegazione esauriente della funzionaria (dirigente?): "Perché il furgone non può partecipare alla manifestazione" degni di ben altra causa… Intendiamoci, nulla da eccepire rispetto ad un controllo: fermi il furgone, guardi cosa c’è sopra e se trovi materiale illegale o pericoloso agisci di conseguenza, ma un’azione del genere cos’è se non una squallida provocazione? Quali effetti pensava di ottenere chi l’ha ordinata (mica sarà stata un’iniziativa personale di chi l’ha materialmente eseguita, no?) Ecco dove finiscono un bel po’ di soldi delle odiate tasse, altro che "risorse in divisa" costrette a fare i lavavetri ai semafori. Meditate, gente, meditate!

  11. Caro utente del commento delle 18,45,probabilmente ci troviamo d’accordo su buona parte del Vostro commento se non su tutto. L’unico dubbio è che i "giovani antagonisti"avevamo ricevuto le prescrizioni della Questura (da loro stessi pubblicate su siti "antagonisti")nelle quali la stessa vietava determinati utilizzi (del furgone con musica appuntoe di altro…), l’utilizzo di P.zza Loggia etc…oltre naturalmente il rispetto dell’ordine pubblico.Se i cari ragazzi e i loro fratellimigranti (in buonissima parte clandestini)hanno fatto il casino che hanno fatti in Città, ne pagheranno le conseguenze.In questo caso non ci sentiamo di parlare di repressione. Avevate tutti i modi e gli strumenti…a meno che anche il fuoco non sia per Voi uno strumento. Non dimnetichiamo tutti i casini , incidenti etc che avete provocato a Bs per sostenere le Vostre (???!!!) ragioni. Siete capaci solo di (cercare) di imporre la Vostra visione del ondo. In tanti, grazie a Dio, non ci stanno . Au revoir….

  12. AHAHAHAHAHAHA … che strano SEMPRE quelli del MAGAZZINO 47, DIRITTI PER TUTTI e RADIO URTO !!! POVERI RAGAZZI !!! E ADESSO I MAZZIIIIIIII SONO DEI LORO AMICI FENAROLI, GALLETTI, DEL BONO, REBECCHI E SINISTRI … TROVARE LA SOLUZIONE !!! E COSA SUCCEDERA’ ??? PERMESSI DI SOGGIORNO E SOLDI A TUTTI !!! TANTO A NOI BRESCIANI CHI CI PENSA ???

  13. nessuno, tantomeno NOI (hihihihi! Noi chi? Mah… Tanto per ridere.), mette in dubbio la formale legalità, la legittimità è un’altra cosa, dei comportamenti registrati nel video e riferiti dalla stampa. Non l’ha capito? Si sforzi un po’, su… In discussione, semmai, è l’opportunità di certi atteggiamenti da parte di qualche Autorità e i dubbi, come scritto, riguardano l’obbiettivo realmente perseguito con la messa in atto di determinate provocazioni. Comprendiamo bene che alcune fazioni politiche, giocando il ruolo dell’eterno servo dei poteri, siano poco avvezze a subire la repressione (men che meno quella preventiva) e godano della simpatia e della grata protezione degli apparati statali, dunque perdoniamo senza difficoltà il Vostro pressapochismo circa le dinamiche sviluppatesi in questa ed in altre occasioni. Quanto al fuoco, può essere a sua volta, specularmente, strumento legittimo per quanto non legale. Rimane il fatto che il sequestro del furgone ed il fermo di chi vi si trovava è meglio annoverarli tra gli episodi grotteschi che possono accadere in questi tempi di confusione. In tanti, grazie al buon senso, se ne rendono conto. Sa edom…

  14. il coordinamento immigrati della Cgil è tra gli organizzatori di questo ennesima aggressione alla polizia, incendio di cassonetti, distruzione di segnali stradali. Intanto che i lavoratori italiani fanno la fame i dirigenti della Cgil coccolano i viziati antagonisti figli di papà distruttori di beni pubblici. E noi paghiamo !!!

  15. MA NON DOVEVA ESSERCI LA MANIFESTAZIONE DI SOLIDARIETA’ PER GLI ATTENTATI DI TUNISI ???
    ECCO CHI CI PORTANO IN CASA NOSTRA RENZI ED IL SUO REGIME CON IL SUO FIDO PALAFRENIERE ALFANO , ZITTO E MUTO PERSINO VERSO LUPI !! GLI ITALIANI NON LI VOGLIONO PIU GLI IMMIGRATI NE I CLANDESTINI ANCOR PEGGIO !

  16. Guarda che ieri c’é stata proprio a Brescia, come in molte città italiane, anche la manifestazione dei tunisini contro l’attentato di Tunisi. Informati, ignorante urlante.

  17. Carissimo utente del commento delle 22,13,se non avete capito ( o ben letto) riteniamo giusto e sacrosanto quanto da Voi scritto. Il problema è quello di fare le vittime ad ogni costo. Se una cosa te la proibiscono ( non al momento ma nella prescrizione consegnataVi dalla questura il giorno prima come riportato dagli organi d’informazione ed, in primis, dalla Vostra radio…)e tu, bellamente , te ne freghi, beh, allora non fate le vittime , gridando alla represiione preventiva (???!!!). Da anni a Bs fate manifestazioni, presidi etc da Voi stessi definiti illegali. Poi Vi lamentate se gli organi "polizieschi" Vi reprimono….Non spesso, non tanto, ma ogni tanto…"andando con lo zoppo si impara a zoppicare ". Voi continuate pure a fare le guardie rosse della sinistra italiana, che Vi coccola e accarezza come a Bs….Dimentichiamo le "parentele" tra alcuni capi e capetti del magazzino e politici bresciani….Quanto al ruolo dei "servi dei poteri", basta vedere chi prende finanziamentie da chi, chi è BLANDITO dai mass media nazionali e locali, chi è BANDITO dai giornali locali e nazionali ( e non siete Voi…)e chi ha sempre mille problemi con la questura per organizzare qualsiasi manifestazione…. Continuate pure nelle Vostre lotte a sostegno dei fratellimigranti contro il popolo italiano. Solo questo siete in grado di fare , oltre che gridare alla repressione . A presto!

  18. o chiunque tu sia. io sono a casa mia, al calduccio, perché è la MIA casa, visto che me la sono costruita mattone su mattone, pagata con il sudore della mia fronte e con tanti di quei sacrifici che tu e la tua manica di delinquenti non potete neanche lontanamente immaginare. io la casa ce l’ho perché me la sono guadagnata, tu la casa la vuoi dare a tutti, indiscriminatamente (e soprattutto a te e a quelli come te) senza che se la siano pagata, sudata e soprattutto meritata. tanto non la paghi tu o i tuoi amici meticci, giusto? continua a scendere in piazza e a sostenere la brescia che vuoi tu, meticcia nera gialla o blu che sia e a vivere ai confini della legalità, l’importante è che ci sia sempre la polizia a ricordarti, con le buone (che non capisci) o con le cattive (quelle sì che le capisci, oh sì che le capisci!), che sei un sottoprodotto della società, un rifiuto in attesa di essere avviato al riciclo o al termovalorizzatore. tu e i tuoi nuovi amici "meticci". a proposito, mi piacerebbe sapere cosa ne penserebbe tua nonna (ammesso che tu ne abbia una…) di essere considerata meticcia.

  19. Ma avete visto tutti sul Corriere della Sera come mi dona la cuffia della Lacoste? Fare l’ "antagonista" paga, non solo in senso morale

  20. ….se si comincia a parlare di lotta all’evasione fiscale e di italiani clandestini del fisco vedi te come comincia a cambiare l’umore di chi ha scritto la maggior parte dei post!

  21. Commentatore delle 10,00…non siamo di Forza Nuova. Se lo fossimo non ci sarebbero problemi. Ma siccome non lo siamo….Rileggete quello che abbiamo scritto…le conoscete anche Voi le parentele dei capi e capetti e alura….In ogni caso, cari esaltatori della Brescia "meticcia" (???!!!) ci ricordate tanto, ma tanto un simpatico animaletto che vive e prospera da parassita….Au revoir….

  22. finche’ il popolo pecora del 50% non andra’ a votare , questi immigrati e sinistroidi che sono in netta minoranza continueranno a farla da padrone .

  23. alimentato per puro business l’ affare immigrati , lo capite o no ? sino a che non salta fuori la cupola DI QUESTO MALAFFARE ITALIANO, è INUTILE SCANNArsi , anche gli antagonisti , pupazzi usati come le marionette da poteri oscuri che godono e ci rubano sopra alla faccia vostra , mentre voi manifestate , ci sono i centri di accoglienza che sono gestiti per i soldoni , il resto è noia…
    quindi i menestrelli dei diritti e gli antagonisti restano le pedine di una SCACCHIERA CHE VA AL DI Là DI OGNI IMMAGINAZIONE…..pr esto lo scandalo del secolo zittirà tutti !

  24. quando ero piccolo mi ricordo che si faceva la raccolta dei fondi per il kiremba….sono passati secoli da allora , ma pare che questi negretti non abbiano mai un fondo ……alleluja

LEAVE A REPLY