Volley, Tempini Azzano sconfitta a Mantova

0

La Tempini Azzano Brescia perde ancora. Nella ventesima giornata di campionato di serie B2 nazionale la formazione del presidente Gogna subisce un netto 3-0 da è Più Viadana Mantova. Tra le mura amiche, la squadra ospite impone il proprio ritmo di gioco fin dall’avvio e gestisce al meglio il vantaggio guadagnato in avvio di ogni set. Una sconfitta pesante per l’Azzano che, rimasta a quota 29 punti, si vede ora a sole tre lunghezze dalla zona rossa della classifica,  il cui ultimo posto è occupato da Cantù (26 punti).

Formazione inedita, ma provata già in settimana, per la Tempini che, complice la pesante assenza di Rinaldi bloccato dall’influenza, ha schierato in campo capitan Rachtian al palleggio, Fava e Tononi ad occupare la diagonale posto quattro, Indiani e Gorlani al centro, Fraccaro opposto e Zoadelli Libero.

Il primo parziale inizia in modo equilibrato con Viadana che passa al primo tempo tecnico 8-7 e allunga sul 14-11. Qualche imprecisione in ricezione mette in difficolta la squadra bresciana che incrementa il gap, ora a cinque lunghezze.  Dentro Crotti per Fava ma poco cambia perché Viadana mantiene il distacco e si porta sul 24-18. I primi tre set-ball vengono annullati direttamente dagli ospiti grazie ad una battuta errata e a due falli e il quarto dall’ace di Indiani. L’errore in attacco di Fraccaro permette ai mantovani di chiudere 25-22.

È Azzano ad aprire un secondo set che, come il primo, sembra svolgersi in modo equilibrato ed è ancora una volta Viadana a passare 8-6. Fuori Tononi, in evidente difficoltà, e dentro Fava. Ristabilito il pareggio sul 12-12 è sempre la squadra ospite ad ottenere il vantaggio, portandosi sul 16-13 e in seguito a mantenerlo vincendo 25-19.

Sono tre ace di Luccotti a battezzare il terzo  e decisivo parziale. Una Tempini spenta concede troppo e Viadana ne approfitta passando 8-3 prima e 16-13 poi.  Inutile l’ennesimo tentativo di recupero perché è un incomprensibile cartellino rosso, nei confronti di Michele Crotti, ad assicurare la vittoria ai mantovani.

Comments

comments

LEAVE A REPLY