Erbusco, alimenti senza etichette e sporcizia in cucina: multato ristorante

0
Bsnews whatsapp

L’ASL di Brescia, il 23 marzo, ha effettuato un sequestro cautelativo di 150 kg di alimenti in un ristorante ad Erbusco. Il sequestro si è reso necessario in quanto sulle confezioni di alimenti le etichette non riportavano informazioni obbligatorie quali la provenienza, la tracciabilità e la data di scadenza, in violazione delle nuove disposizioni Europee. Il personale di vigilanza ed ispezione della DGD 4 ha inoltre riscontrato carenze di natura igienico sanitaria, in particolare nei locali di preparazione dei pasti, che hanno portato all’emissione di sanzioni amministrative a carico del titolare della ditta. il proprietario dovrà provvedere in tempi ridotti all’adeguamento dei requisiti igienico sanitari pena la chiusura dell’esercizio. Durante l’accertamento sono stati eseguiti campioni di olio di frittura che sono stati inviati al Laboratorio di Sanità Pubblica dell’ASL per verificarne l’idoneità all’utilizzo.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Fate il nome del ristorante altrimenti la notizia rimane a metà e il trasgressore impunito dal pubblico ignaro che continua a frequentarlo!

  2. Se non si indica il nome del locale (se le violazioni sono state accertate, ovvio), in realtà si danneggiano gravemente le imprese in regola, perché il pubblico invece di frequentare i ristoranti di Erbusco preferirà andare sul sicuro in qualche altro comune.

RISPONDI