Furto in azienda a Palazzolo: demolita cassaforte da una tonnellata

0
Bsnews whatsapp

Hanno agito indisturbati nel pieno della notte, facendo tutto il rumore possibile senza pericolo di essere sentiti. E’ di oltre 30mila euro tra contanti e gioielli, oltre che computer, strumentazioni informatiche e materiale elettrico, il bottino di una banda di ladri che nella notte tra martedì e mercoledì è entrata in azione nella Saip di Palazzolo sull’Oglio, azienda specializzata nella produzione di macchine utensili per termosifoni in alluminio.

Entrati nell’azienda demolendo – letteralmente – il muro esterno che dà sui campi, i ladri hanno presto individuato la grande cassaforte negli uffici. Dopo averla scaraventata a terra, nonostante il peso di una tonnellata, i malviventi hanno tagliato l’acciacio con un flessibile e poi sfondato lo strato di cemento armato tra le intercapedini con una grossa mazza. Una volta aperta sono stati prelevati gioielli di famiglia del titolare, che pensava fossero più sicuri in azienda che a casa, valuta estera per i viaggi dei commerciali e importanti documenti con progetti industriali. Poi i ladri sono passati ai computer e al resto del bottino, prima di andarsene indisturbati. 

Il furto è stato scoperto solo alle 7 dal titolare, svegliato nella notte dalla chiamata della vigilanza che lo ha avvertito dell’allarme scattato, a cui ha fatto seguito il sopralluogo sul posto, con esito però negativo.
(Red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI