Antagonisti, già partita la raccolta fondi per le (probabili) denunce

0
Bsnews whatsapp

Alla vigilia di quella che si preannuncia una manifestazione dai toni davvero caldi, le associazioni Diritti per tutti, Coordinamento immigrati CGIL,  Associazione dei senegalesi Bs e Provincia e Associazione culturale islamica Muhammadiah hanno organizzato un presidio nel Piazzale della stazione di Brescia, durante il quale, alle ore 17,15, spiegheranno le ragioni per cui domani scenderanno in piazza.

Nel comunicato le Associazioni ribadiscono che il punto d’incontro sarà Piazza Loggia alle 15, nonostante la Questura abbia modificato il percorso per la manifestazione (in accordo con la Prefettura) vietando il passaggio in Piazza. 

Ricordiamo che alla manifestazione hanno aderito Magazzino 47, Kollettivo studenti in lotta, Confederazione Cobas,  No Tav Brescia, Rifondazione comunista, SEL, Sinistra anticapitalista, Cross point, Rete antifascista. Le associazioni hanno anche istituito una cassa per affrontare le spese legali per gli attivisti e i migranti che dovranno affrontare denunce e processi.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Che schifo, chiedono anche soldi per fare danni e bloccare la città, se ne tornino ai loro paesi portandosi dietro i loro amici antagonisti.

  2. Caspita sta nonna, ma non la smette di di strafalcioni. Cosa c’entrano le pensioni al minimo? Le hanno appena insegnato ad usare il computer ed è diventata grafomane o semplicemente è uno pseudonimo di FN?

  3. Fra 50 anni la maggioranza dei bresciani sarà abbronzata naturalmente . I leghisti si saranno integrati . Che pace finalmente !

  4. un vero peccato ci sia il limite dei 999 per pagamenti in contanti….
    Avrei voluto dare molto di più a questi signori….
    Già molto di più!

RISPONDI