Festa della musica, martedì 31 il grande incontro di preparazione

0
Bsnews whatsapp

Appuntamento per tutti: martedì 31 marzo alle 20,30 nella sala Santi Filippo e Giacomo per parlare di musica. O meglio: per parlare della Festa della Musica, la manifestazione internazionale a cui Brescia aderisce il prossimo 20 Giugno. E ancora meglio: per parlare dell’Associazione nata dopo il successo della prima edizione l’anno scorso (quasi incredibile, se non fosse certificato dai dati del report annuale di Festa della Musica Italia, il coordinamento nazionale che ha pubblicato i dati dell’edizione 2014 sull proprio sito).

«Abbiamo scoperto una città dove la musica è fattore trascinante della vitalità culturale. Qui il talento e la professionalità vengono coltivati con passione e con un coinvolgimento capillare sul territorio sia di professionisti che di associazioni, tanto che la musica è uno dei canali di aggregazione e di partecipazione oggi più sentita in città. I musicisti e i professionisti della musica bresciani sono conosciuti anche all’estero; ed è giusto che trovino anche in città i momenti e le occasioni per concretizzare la propria rete, indipendentemente dagli indirizzi della politica, dalle problematiche dell’ente o dalla burocrazia. Noi vogliamo che a Brescia la musica sia libera, che non si spenga mai, che sia uno strumento di cultura, di vicinanza, di crescita, di formazione. Sosteniamo umanamente e concretamente una visione di Brescia città della musica». Queste le parole del Vicesindaco Laura Castelletti, assessore alla Cultura che ha sostenuto e accompagnato la nascita dell’Associazione, costituita in origine da una decina di realtà associative che operano nel bresciano nel settore dello spettacolo e che in particolare si occupano di musica dal vivo. Formalmente attivata agli inizi di Febbraio, è un’associazione non commerciale di tipo culturale, aperta, libera e gestita democraticamente che raccoglie le adesioni della altre analoghe realtà associative, singoli artisti, musicisti. Nello statuto è chiaro l’obiettivo di promuovere progetti con lo scopo di diffondere la cultura della musica popolare, soprattutto tra i giovani. Presidente è Jean-Luc Stote, altresì direttore artistico della Festa della Musica di Brescia e vera anima dell’evento, con la sua grande passione per il mondo della musica, le sue conoscenze derivate da oltre quarant’anni di attività in Italia e la stima che i musicisti -non solo bresciani- gli portano. A lui e al segretario Francesco Pagnoni il compito di illustrare i fini dell’Associazione, le modalità di iscrizione, le tappe di avvicinamento alla Festa e qualche anticipazione sull’evento.

PER ISCRIVERSI ALL’ASSOCIAZIONE: Per l’iscrizione occorre presentare la domanda di adesione e versare la quota associativa di sostegno pari a 10 € (dieci euro). La tessera associativa dà diritto ad ottenere sconti in negozi ed attività commerciali convenzionati, T-shirt “Festa della musica”, assicurazione infortuni durante l’attività sociale.

* Associazione Festa della Musica -Brescia Sede: via Zamboni,107 – 25126 Brescia T. 030304856 – F. 800590935 M. festadellamusica.bs@gmail.com Pagina web provvisoria: www.festadellamusica.comune.brescia.it  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Meglio chiarire: Brescia città della musica pop e poco altro, viste la presidenza e la cosiddetta direzione artistica sia dell’Associazione sia dell’evento. Che peraltro, proprio in questo caso, non prescindono affatto nè dalla politica, nè dalle problematiche dell’ ente nè dalla burocrazia, come si afferma nell’articolo. In quanto all’associazione di questa musica alla parola cultura siamo in linea con l’associazione della stessa parola all’attuale Assessore cittadino di competenza.

RISPONDI