Appalti in Provincia di Brescia, dieci richieste di rinvio a giudizio

3
Bsnews whatsapp

Dieci persone sono state rinviate a giudizio dalla Procura dei Brescia per essere coinvolti in un giro di appalti dall’Assessorato ai lavori pubblici della provincia di Brescia. Si tratta di P.B, A.B, M.P, C.F, Z.F, M.G, A.O, B.P, P.V e S.Z e dovranno comparire in aula il prossimo 26 maggio per la prima udienza preliminare. Tutto ha avuto inizio un anno fa quando un tecnico provinciale è stato accusato di peculato e falso in atti pubblici per l’assegnazione di appalti con gare fittizie, oltre che turbativa d’asta, sempre in concorso con altri funzionari della provincia e imprenditori.

Tra gli indagati anche un imprenditore che si trova già in carcere con l’accusa di smaltimento illecito di rifiuti per aver utilizzato rifiuti non pericolosi, anziché il materiale previsto nel capitolato, per realizzare il manto stradale della Lenese e della Paullese.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

3 COMMENTI

RISPONDI