Uomo travolto da un Frecciabianca a Desenzano: è ancora senza nome

0
Bsnews whatsapp

Ha aspettato il momento esatto dell’arrivo del treno, e con un salto è sceso sui binari dove sopraggiungeva il Frecciabianca partito poco prima da Brescia. E’ morto sul colpo, alle 21.45 di domenica, e da allora gli agenti e gli investigatori della Polizia Ferroviaria di Brescia stanno cercando invano di dargli un nome. 

Con sé non aveva documenti di riconoscimento. Fino ad ora nessuno si è rivolto alla polizia per denunciare la scomparsa di un uomo che corrisponda alle caratteristiche di quello morto tragicamente domenica sera. Il suo gesto ha avuto come conseguenza il blocco, per tre ore, della linea, riaperta solo quando la polizia ha terminato i rilievi del caso, e anche la chiamata dei soccorsi per tre persone che si sono sentite male perché hanno assistito da vicino alla scena.
(red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. si è buttato sul binario 1 pochi secondi prima che passasse il freccia. Il freccia è passato alle 21:45 e io dovevo prendere il regionale per verona alle 21:50 ed ero proprio arrivato a quell’ora infatti era appena successo l’accaduto… Non vi descrivo la scena che ho trovato appena salito al binario dico solo che le rotaie erano sporche di sangue e sul binario c’erano i pezzi del corpo reso a brandelli dal treno sparsi dappertutto (perfino una parte del cranio e del torace erano arrivate in fondo al binario 2 proprio dove scendono i passeggeri)

RISPONDI