La comunità bengalese ipotizza di ricavare una moschea nel cinema Ideal

0
Bsnews whatsapp

E’ sul mercato dal 2012, ma di offerte, oltre ad alcune avanzate da gestori di supermercati, non ce ne sono state molte. Ora però spunta la comunità bengalese, che avrebbe già messo sul piatto una cifra concreta. Per ricavarci cosa? Una moschea, o comunque un centro culturale islamico. Stiamo parlando dell’ex cinema Ideal, teatro di migliaia e migliaia di proiezioni di film hard.

L’ex cinema, situato tra via Savoldo e via Cremona, è di proprietà della famiglia di Nicolino Matera, storico impresario del porno italiano. La cifra per acquistarlo è molto importante, giustificata dalle metrature (10mila metri cubi) e dalla posizione, e si avvicinerebbe ai 3,5 milioni di euro. Dalla famiglia Matera, sentita dal quotidiano Bresciaoggi, dove è riportata la notizia nel numero in edicola stamane, sembra però che l’offerta della comunità bengalese bresciana sia ancora insufficiente. 

Nell’eventualità che l’affare possa andare in porto però il sindaco mette le mani avanti affermando che non vi sarebbero i presupposti urbanistici per attività di carattere religioso in quella zona della città.
(red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Mi incateno al palazzo ma una moschea mai. Già Brescia è sicura come il bronx, se ci mettiamo anche un posto dedicato ai criminali islamici…som a post!

RISPONDI