Beve un pirlo per sbaglio e rischia di morire: colpa di un farmaco

0
Il pirlo
Il pirlo

Un uomo di 45 anni si è sentito male dopo aver bevuto un pirlo. E’ successo domenica pomeriggio dopo la partita del figlioletto, alla quale l’uomo ha assistito insieme ad altri papà all’oratorio di San Faustino, in città. Quando è finito l’incontro, in quattro hanno deciso di aspettare che i figli in un bar lì vicino e di bere un aperitivo.

In tre hanno ordinato pirlo all’Aperol mentre l’uomo che poi si è sentito male ha ordinato un “bitter”. La barista però, come spiega al Corsera di Brescia, ha capito che “un aperitivo con il Bitter Campari e il vino bianco, mentre l’uomo intendeva un San Bitter, un aperitivo analcolico”.

Dopo averlo bevuto fino all’ultimo sorso però il 45enne ha iniziato subito a barcollare e ad accusare forti dolori allo stomaco. Non si sarebbe accorto che l’aperitivo che aveva appena bevuto era alcolico, cosa che ha interagito negativamente con il farmaco per combattere la dipendenza da alcool; l’Etiltox. Trasportato immediatamente in ospedale l’uomo è rimasto ricoverato per tre giorni prima di riprendersi ed essere giudicato fuori pericolo. L’assunzione di qualunque alcolico insieme al farmaco Etiltox può anche provocare anche la morte del paziente.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Alcune precisazioni in merito .
    Il 45enne finito in ospedale sono io che di anni ne ho 38.
    Ho letto molte cose in rete riguardo a questo fatto ma non ho mai voluto rispondere in nessun blog ma ora ho deciso di farlo per precisare alcune cose .
    Tanto per cominciare mi piacerebbe sapere come possa essere trapelata una notizia del genere in rete visto che io non ho mai detto a nessuno tranne che ai medici ovviamente il nome del farmaco che stavo assumendo pertanto sono e resto molto incazzato in merito, Viva La privacy.
    Ci tengo in modo particolare a precisare che io non incolpo assolutamente la barista e non appena ne avrò l\’occasione ne approfitterò\’ per un saluto .
    Comunque sia giusto per precisare alcuni dettagli anche se possono risultare superflui , chi si ricorda perfettamente le cose sono io che ho vissuto la cosa pertanto ve la racconto .
    Tanto per comunicare erano quasi le 18:00 e nell\’attesa che i bambini si cambiassero per la partita siamo andati al bar per prendere un aperitivo io mia moglie ed un\’altra coppia di amici , mia moglie e gli altri due hanno ordinato un pirlo con l\’aperol ed io ho detto "per me un Bitter " .Sicuramente la barista ha capito che volevo un pirlo con il bitter campari e così è andata .
    in alcuni Bar è scontato che dire bitter vuol dire sanbitter mentre in altri no pertanto io avrei dovuto precisare dicendo " per me un sanbitter grazie " .Per quanto riguarda il fatto che io avrei dovuto capire che non si trattava di sanbitter io sono purtroppo abituato a bere quasi in sorso qualsiasi cosa abbia davanti che sia un\’aperitivo , un caffè, un bicchier d\’acqua una birra ecc…ecc… pertanto anche quel giorno così ho fatto sono arrivati 4 bicchieri contenenti la bevanda con ghiaccio e una scorza d\’arancio , 3 erano di color arancio pertanto con laperol e io ho preso quello di colore rosso e concedetemi il termine come mio uso l\’ho " tracannato " .
    Vorrei anche precisare che non è impossibile non capire visto che il mio primo sorso è anche l\’unico .
    Comunque sia andata sappiate che l\’assunzione del farmaco in oggetto è stata una mia scelta visto che ero arrivato ad un punto dove all\’assunzione di alcool era diventata veramente esagerata , non stò a spiegare i motivi .
    Finisco rivolgendomi a tutti gli sbarbatelli senza palle che in questo periodo hanno commentato nascondendosi dietro un nick name " prima di giudicare e di scrivere nei vari blog accertatevi di avere il cervello collegato prima di scrivere cazzate .
    Comunque sbarbatelli in 38 anni non mi sono mai drogato ma di alcool ne ho bevute parecchio e so distinguere un analcolico da un alcolico non lo dico per vanto , mi vanto solo di aver fatto la scelta di assumere il farmaco di mia spontanea volontà e adesso di stare bene .
    Andrò comunque a fondo sul fatto di come sia " trapelata " la notizia ed addirittura il nome del farmaco.
    Se avete le palle mettete nomi e cognomi.
    P.S. Un grosso saluto alla barista .
    Firmato Bettinsoli Alberto

LEAVE A REPLY