Tripletta di Corvia: Brescia vittorioso a Pescara

0
Bsnews whatsapp

Il Brescia, a distanza di un mese dalla vittoria di Varese, torna a vincere e, forse, a sperare. Quando mancano solo 8 giornate alla fine del campionato, e la zona franca è distante 8 punti, certo non si può parlare di rilancio nella corsa-salvezza, ma la fiducia certo ne trarrà beneficio. Grazie a tre gol di Daniele Corvia, al 6° del primo e del secondo tempo, e a metà ripresa, le Rondinelle superano in trasferta un Pescara ancora in corsa per il playoff.

In una partita per certi versi folle, con decine di occasionissime da gol, il Brescia la spunta grazie a una grinta che era da un po’ che mancava, alla ritrovata solidità difensiva della retroguardia a 4 (Antonio Caracciolo e Di Cesare in mezzo, Zambelli e Coly ai lati), all’equilibrio garantito da Budel in mediana, alla fantasia di Sodinha, alla serata di grazia di Corvia, che con la tripletta arriva a 9 reti stagionali e ai miracoli di Arcari in porta.

Gli highlight della partita: clicca qui.

A fine gara mister Calori elogia tutti, e si dice più che mai convinto che la speranza di salvarsi non sia finita: "Ho visto una squadra aggressiva, che è scesa in campo con l’atteggiamento giusto. Già nella gara contro il Trapani avevamo fatto un passo in avanti dal punto di vista della prestazione e questa sera abbiamo fatto ancora meglio. Solo giocando con questa determinazione e con questo carattere possiamo tenere vive le nostre speranze di salvezza. Abbiamo disputato una buona gara sotto tanti punti di vista, soprattutto siamo stati bravi a reagire e a ribaltare il risultato dopo essere andati in svantaggio per ben due volte. La classifica? Non è cambiato molto, dobbiamo cercare di vincere più partite possibili da qui alla fine. Mancano otto gare e adesso conta solo il risultato più che la prestazione."   
(red.)

IL TABELLINO

Pescara-Brescia 2-3

Marcatori: 4′ p.t. Memushaj (P), 6′ p.t. Corvia (B), 16′ p.t. Bjarnason (P), 6′ s.t. Corvia (B), 27′ s.t. Corvia (B).

PESCARA (4-4-2): Fiorillo, Zampano, Salamon, Zuparic, Rossi, Politano ( 32’s.t. Gessa), Memushaj (Cap.), Brugman ( 33’s.t. Caprari), Bjarnason, Sansovini (Vice Cap.)( 22’s.t. Pasquato), Melchiorri.
A disposizione: Aresti, Pucino, Fornasier, Abecasis, Pettinari, Selasi.
Allenatore: Baroni.

BRESCIA (4-3-2-1): Arcari, Zambelli (Cap.), Caracciolo Ant., Di Cesare, Coly ( 20’s.t. Tonucci), H’Maidat, Budel (Vice Cap.),Scaglia, Sestu ( 42’s.t. Lancini ), Sodinha ( 31’s.t. Bentivoglio), Corvia.
A disposizione: Andrenacci, Da Silva, Bruno, Bertoli, Valotti, Boniotti.
Allenatore: Calori.

Arbitro Sig. Daniele CHIFFI di Padova
Assistenti Sig. Valentino PAIUSCO di Vicenza e Sig. Giovanni PENTANGELO di Nocera Inferiore.
IV Ufficiale Sig. Luigi NASCA di Bari.

Ammoniti: 43’p.t. Rossi (P), 12’s.t. Brugman (P), 24’s.t. Caracciolo Ant. (B), 26’s.t. Corvia (B).
Espulsi: 40’s.t. Tonucci (B).

Angoli: 10 – 8
Recupero: 1’p.t. – 4’s.t.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI