Dalla Valtrompia una app per gli irriducibili del Superenalotto

0

Si chiama Francesco Bonfadelli, ha 27 anni, vive a Villa Carcina ed è laureato in Ingegneria informatica. Oltre ad essere dipendente presso la “Superpartes” cerca di dare sfogo alla sua creatività inventando prodotti informatici nuovi, e nelle ultime settimane uno di questi ha visto la luce, facendo parlare del suo creatore. Si tratta di “Superenalottop”, un’applicazione totalmente gratuita disponibile su piattaforme Android, che ha l’obiettivo di facilitare la vita agli incalliti del Superenalotto. Tutto è partito grazie ai genitori di Francesco, che parlando tra loro dei numeri ritardatari gli hanno fatto scattare la classica scintilla.

E’ lo stesso Francesco a spiegare, sulle colonne di Bresciaoggi, come funziona la sua app: «Permette di visualizzare tutte le estrazioni del Superenalotto, di inserire i numeri che hai giocato e di scoprire se sono vincenti. Invece di verificare la situazione ricorrendo a internet, oppure più tradizionalmente utilizzando il televideo o i giornali, si possono inserire i numeri giocati per velocizzare i controlli. Tra le dotazioni ci sono anche le statistiche sui ritardatari: una chicca che i veri giocatori apprezzano molto».
(red.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY