Brebemi, bilancio approvato e numeri in crescita. Bettoni: i conti li faremo da giugno

0

Non si lascia certo intimorire dai numeri, sotto le aspettative, Franco Bettoni. Lui la “sua” creatura la difende con le unghie e con i denti e lo ha fatto anche ieri quando ha presentato il bilancio della Brebemi al cda che l’ha approvato all’unanimità dandogli piena fiducia.

Inaugurata lo scorso 23 luglio, la nuova A35 che collega Brescia, Bergamo e Milano non si può dire che sia decollata, ma qualche timido segnale positivo sembra esserci. E’ lo stesso Bettoni a rivelare al Corsera di Brescia che “dalla seconda metà di gennaio alla prima di aprile abbiamo avuto un incremento del 17 per cento del traffico e ricavi aumentati del 35 per cento”. Numeri che non bastano certo a parlare di successo, ma nemmeno di fallimento. In entrambi i casi bisognerà aspettare anni prima di poter fare una valutazione veritiera della Brebemi. Basterà attendere solo qualche settimana, invece, perché la maggior parte delle opere complementari alla A35 sia terminata e l’autostrada diventi davvero competitiva rispetto all’A4. “Vogliamo continuare a crescere – ha detto Bettoni – e siamo confortati dalla soddisfazione dei nostri clienti – che poi ha aggiunto -. I veri conti li faremo a giugno”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Quindi se a giugno i conti saranno ancora pessimi Bettoni che fa, si dimette dai mille incarichi che ha? rifonde di tasca sua i soldi buttati in un’opera dannosa (molto peggio che inutile)? ce lo dica in anticipo, tanto per sapere…

  2. " aspettare anni " !!!! Quando cioè la brebemi avrà gli 80.000.000 e passa di euro di debiti come Aeroporto Montichiari ? Basta sprechi e cattedrali nel deserto !

  3. Il primo bilancio della Brebemi dopo l’apertura al traffico si chiude con un buco da 35 milioni di euro. L’assemblea dei soci si è riunita per approvare all’unanimità il bilancio 2014 della società, che mostra ricavi relativi ai soli 5 mesi di attività, pari a 11,7 milioni mentre i costi operativi dell’intero anno ammontano a 14,2 milioni di euro con una perdita d’esercizio di 35,4 milioni. Io se avessi una perdita pari ad un centesimo (350.000 Euro) mi ammazzerei, Bettoni invece è ottimista. D’altra parte pare che nessuno abbia visto il Sior Bettoni fare la spesa al discount o la coda alla mensa della Caritas. Sarà perché tanto pagheranno Regione e Stato e lui non ci rimetterà nulla. Com’è che diceva lo slogna? "PAGA SOMARO LOMBARDO!!!"

  4. C’è ancora chi crede che questa Castrezzato-Melzo possa competere con la A4 ? Beh, c’ anche chi crede che un vecchio signore con la barba bianca porti i doni ai bambini la notte di Natale su una slitta trainata dalle renne…

LEAVE A REPLY