Via libera dalla Conferenza dei servizi: la passerella sul Sebino si farà

0
Bsnews whatsapp

Mancava solo l’ufficialità, ed ora è arrivata. Dal 20 giugno al 5 luglio 2016 l’artista americano, ma di origine bulgare, Christo Vladimirov Yavachev unirà tramite una passerella Montisola e l’isola di San Paolo alla terra ferma. Il via libera definitivo è giunto nella Conferenza dei servizi che si è tenuta ieri presso l’Autorità di bacino a Sarnico, che ha concesso alla società di Christo di poter lavorare al progetto tra il 1° gennaio e il 31 agosto 2016.

La società che amministrerà per in tero il progetto, su mandato dell’artista, è la "The floating piers", guidata da Marcella Maria Ferrari che è affiancata da Wolfgang Volz in qualità di consulente tecnico e da Mauro Olivieri, addetto al coordinamento progettuale. Inutile dire che il progetto rappresenterà una vetrina mondiale incredibile per tutto il lago, basti pensare che le stime parlano di un’accesso alla passerella pari a circa 17.750 persone al giorno per le due settimane di durata dell’opera. Oltre a ciò è facile ipotizzare che le immagini della passerella vista dall’alto finiranno su tutte le principali televisioni del mondo, facendo inevitabilmente conoscere il lago: un vero e proprio "Expo" sebino, la migliore vetrina per il lago e le attrazioni che offre.
(red.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. 1.2.3…commenti di ignoranti polemici via!!! Bella o brutta durera’ poco, con buona pace dei soliti polemici e con gran sollazzo dei commercianti della zona che riceveranno una boccata di ossigeno. Io sono curioso di vedere l’opera.

  2. SE CALCOLI CHE 1 EURO DI TASSA DI SOGGIORNO PER 17750 PERSONE AL GIORNO PER 15 GIORNI SONO 266250 EURO L’HANNO STUDIATA AD HOC QUESTA TASSA!!! BISOGNA FAR COMINCIARE A PAGARE I PARCHEGGI NEL CONTINENTE PER QUELLI DELL’ISOLA. ALTRO CHE TASSA DI SOGGIORNO!!!!!!!!!

RISPONDI