Mille chitarre in piazza: ancora un successo l’evento di piazza Vittoria

0

E’ solo la terza edizione, ma ‘è da scommettere che Mille chitarre in piazza diventerà un appuntamento tradizionale della primavera bresciana. Ancora una volta Isaia Mori e Antonio D’Alessandro, in collaborazione col Comune di Brescia e l’associazione Palco Giovani, hanno riempitopiazza Vittoria di chitarristi. Se non erano mille poco ci mancava, il colpo d’occhio, specialmente dai gradini del palazzo delle Poste, era decisamente importante. 

Come nelle prime due edizioni (la prima si è tenuta in piazza Loggia, la seconda e la terza in piazza Vittoria) i primi musicisti armati di chitarra (viaggiavano gratis in metropolitana) sono arrivati molto presto, già intorno alle 14. Dopo la punzonatura, l’iscrizione (gratuita) alla manifestazione, le prime prove sulla base degli spartiti pubblicati da giorni su internet. Le prime canzoni sono state strimpellate a partire dalle 16:45: dopo un avvio un po’ timido e poco coordinato, i chitarristi hanno preso il ritmo o forse si sono lasciati andare e tutto è stato un crescendo di musica e canto. Tra i chitarristi, come l’anno scorso, c’era anche il sindaco, accompagnato dal suo vice. 

Ma la domenica pomeriggio cittadina riservava altre attrattive: il Giappone nel chiostro al Museo Diocesano, il tradizionale mercatino dell’antiquariato sotto i portici di piazza Vittoria, Brixia Florum in largo Formentone. C’era solo l’imbarazzo della scelta, e il centro era affollato di gente.
(red.) 

Comments

comments

LEAVE A REPLY