Senti come mi sento: un evento per “provare” i sintomi della sclerosi multipla

0
Medici
Medici

L’AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla, con l’approssimarsi della Settimana nazionale della sclerosi multipla 2015, organizza col patrocinio del Comune di Pisogne un evento di sensibilizzazione verso questa patologia spesso sconosciuta ma che coinvolge oltre 1500 persone in provincia di Brescia e che interessa, per il 50% giovani fra i 20 e i 35 anni e in maggior misura le donne in un rapporto di 2 a 1.

I ragazzi del Gruppo Young della sezione provinciale AISM porteranno sul Sebino il laboratorio esperienziale e di sensibilizzazione, un momento di forte impatto emotivo e culturale che mira a far meglio conoscere quali sono i sintomi che ogni giorno una persona con SM vive.

“Nella vita di ogni persona con sclerosi multipla ci sono sintomi e difficoltà più complesse di altre. Spesso invisibili, difficili da individuare e spiegare agli altri”

La cittadinanza sarà invitata a provare in prima persona i disturbi più comuni della malattia attraverso una simulazione; fatica, sensibilità alterata, parestesie, spasticità, neurite ottica e problemi di equilibrio, saranno solo alcuni dei sintomi “replicabili” in piazza attraverso speciali ausili. Disturbi imprevedibili e poco comprensibili da chi non li prova sulla propria pelle ma che influenzano notevolmente la qualità di vita delle persone affette da sclerosi multipla.

L’evento dal titolo “Senti come mi sento” è stato proposto per la prima volta lo scorso anno in Piazza della Vittoria a Brescia, registrando un riscontro molto positivo, creando una cultura della sensibilità verso il tema della disabilità che ci ha molto colpito.

Tale laboratorio AISM lo realizzerà sabato 25 aprile, dalle 14 alle 19 in Piazza Mercato (Lungolago) a Pisogne (BS).

Comments

comments

LEAVE A REPLY