Diffonde video hard di lui e la ex fidanzata per vendicarsi: arrestato 25enne

0

Dopo la fine della loro relazione, per un anno non ha fatto altro che chiamarla e spedirle messaggi nel tentativo di convincerla a tornare insieme. Il protagonista è un 25enne originario del Bangladesh, come la sua vittima. Il giovane non si è limitato a tempestarla di chiamate ma ha coinvolto anche la sua famiglia e la comunità bengalese spedendo a tutti foto e video hard girati durante la loro relazione. Sperava così, facendo pressioni sulla famiglia, di convincerla a rimettersi con lui. Ma lei non è ci è cascata. Fino a quando l’altra sera il 25enne non si è presentato sotto casa della giovane impedendole di rincasare.

Chiamati i poliziotti, gli agenti hanno condotto il 25ene in caserma dove ha raccontato loro: “Siamo stati insieme e ora lei deve essere mia”. Il giovane bengalese ha anche mostrato ai poliziotti un video erotico girato da un altro fidanzato della ragazza, compagno di cricket dell’ex molestatore. A quanto pare l’ultimo tentativo era quello di fare pressioni sulla comunità bengalese perché fosse applicata la legge tradizionale, vale a dire la lapidazione. Il 25enne è stato quindi arrestato per stalking e atti persecutori.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. la lapidazione? ma ci rendiamo conto dell’integrazione di certi stranieri? non siete nel vostro paese e la legge nel nostro a voi vi sbatte in carcere.

  2. No ma dai….non vedi che cultura la loro?superiore no?non vedi che rispetto hanno della donna?della vita?dai su non discriminiamoli???ch i non vorrebbe lapidare ogni ragazza che lo lascia??dio ti prego lasciamelo mezz ora in una stanza a porta chiusa…poi la lapidazione la implora per lui.che schifo

  3. Brutti razzisti leghisti …. Fascisti ….. Chi non vorrebbe animali simili in casa propria??…anche in gabbia tanto per studiare esattamente a che forma di vita assomiglino….per la scienza intendo….

  4. Come si fa a mettersi con uno così? Avesse avuto un po’ di cervello si sarebbe fidanzata con un bravo ragazzo italiano, magari uno come Grigoletto… Ma andate prendere i topi, babbei!

  5. Con la differenza che Grigoletto SAPEVA di aver commesso un reato …. Questa scimmia no !!!! Capisci ????? Per lui un diritto !!!!! Ci arrivi i hai già cominciato a mangiare topi !????

  6. Anche l’omicida di Niardo sapeva che è contro la legge, ma ha pensato di poter scannare le vittime; certo, per loro sarà una consolazione sapere che chi le ha accoltellate è un rappresentante di una grande civiltà e non un portatore di sottocultura scimmiesca. Sì, sì.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome