Riprende dal presidio in piazza Rovetta la protesta dei migranti

0

Oggi pomeriggio riprende la protesta degli immigrati e antirazzisti bresciani per i permessi di soggiorno e contro i rigetti della sanatoria 2012. A dieci giorni dall’incontro a Roma col capo dipartimento immigrazione del Ministero degli interni, non è ancora stato nominato il nuovo prefetto di Brescia e quindi tutto è fermo. “I migranti non vogliono più aspettare”, fanno sapere dall’associazione diritti per Tutti che, insieme alla Cgil ha sostenuto dall’inizio la protesta dei migranti. La ripresa del presidio sarà anche l’occasione per incontrare la stampa in piazza rovetta e annunciare le prossime iniziative per tenere alta l’attenzione sui migranti e i permessi di soggiorno.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. I nuovi padroni di Brescia che fanno quello che gli pare. Figurarsi quando arriveranno le migliaia di disperati che Alfano e i suoi tirapiedi vogliono assegnare alla Lombardia, dovremo vivere sotto assedio.

  2. Ora ci dettano anche le condizioni, dopo averci fatto mille pistolotti? Sanno farsi benvolere, pare. Credo che sia ora che gli italiani abbiano uno scatto di orgoglio: non credo che dobbiamo farci insegnare nulla dai prepotenti.

  3. ma perche' dobbiamo sottostare alle loro cagate?? mandarli a casa loro o a casa di chi lo ha fatti entrare (boldrini & compagni suoi di merende!!!)

  4. Avanti con la lotta. Le regole devono essere uguali per tutti, perché a Brescia l’80% delle domande é stato respinto mentre nel resto d’Italia solo il 20%. ? Vogliamo chiarezza !

  5. Forse xché a Brescia arrivano tutti i clandestini possibili ,tanto, chi li controlla ? Nn certo i nostri amministratori succubi dei Diritti x loro o dei loro coccoloni, così come della cgil e allora…..avanti, ttt a Brescia, là sì si sta bene, città tranquilla di lavoratori che pagano, ci mantengono e nn si ribellano !!!!! Forse è x questo, forse. Quanto riusciremo ad andare avanti così ? Stiamo pensando ai nostri figli o solo ai loro ?????? Stiamo pensando ai nostri anziani o solo ai loro ?????? Ma ci rendiamo conto che siamo ormai lo zimbello dell'Europa ? E qualcuno pensa ancora che siamo ritenuti buoni? No, ttt hanno capito che siamo solo dei co…oni !!! 25 APRILE, 70 anni dalla Liberazione ! Tutti quei morti x noi e noi nn siamo riusciti a restare liberi nemmeno un secolo !!!! Questa è la vera tragedia nn le morti in mare, di quelle nn siamo responsabili ma della nostra distruzione SI ! Dovremmo andare alle urne il prima possibile ma nn ce lo permetteranno più, questo l'avete capito o nn ancora ?

LEAVE A REPLY